Calciomercato Roma, il giocatore esce allo scoperto | Annuncio ufficiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42
robin olsen
@getty images

Da qui alla fine del campionato la dirigenza giallorossa, capitanata dal general manager Tiago Pinto ha tutto il tempo per programmare la nuova stagione e le prossime strategie di mercato. A prescindere dal piazzamento, se tra le prime quattro o giù di lì, la Roma vorrà trovare un nuovo portiere. Se da una parte Mirante potrebbe essere confermato per fare il secondo (ma attenzione che su di lui c’è il Milan), dall’altra il club capitolino dovrà prima trovare una soluzione per Pau Lopez che non convince.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, sorpasso tra i pali | Servono 25 milioni

Calciomercato Roma, futuro Olsen

Chi invece convince, e non nella Roma, è Robin Olsen. L’estremo difensore svedese è in prestito all’Everton e potrebbe essere confermato proprio dalla squadra di Carlo Ancelotti. Lo stesso portiere di proprietà della Roma ha rilasciato una lunga intervista al sito del club londinese. Il portiere svedese ha collezionato sette presenze da quando è arrivato dall’Italia, giocando entrambe le sfide di FA Cup. La scorsa stagione al Cagliari non è andata come sperava, ma adesso in Premier League sembra aver trovato il posto giusto, anche con la sua famiglia, giocandosi il posto con il numero uno della nazionale inglese, Jordan Pickford. In questa stagione in 7 partite disputate, nove sono i gol subiti e due le partite senza subire reti.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, svolta tra i pali: la decisione | VIDEO

Calciomercato Roma, Olsen vuole solo l’Everton

robin olsen everton
@getty images

“In Italia è più tattico, devi essere nella tua posizione e fare quello che ti dice l’allenatore: ‘Passa la palla lì, lì’. Qui i giocatori sono così bravi, sanno già cosa fare”, ha detto lo svedese paragonando i due campionati. Poi sul futuro rivela: Voglio restare, ma non sono io a decidere, posso solo incrociare le dita e vedere cosa dice il club. Con la mia famiglia, ci siamo trasferiti e ci sentiamo bene ora. Siamo molto felici, quindi perché non restare fino a quando tornerò a casa in Svezia? Questo è ciò che vorremmo fare. È facile dirlo, ma tutto deve andare nella giusta direzione”