Calciomercato Roma, è tempo di rinnovi | Pinto resiste agli assalti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:42

Calciomercato Roma, Tiago Pinto a lavoro per i rinnovi di contratto per alcuni calciatori su cui ci sono già forti pressioni da parte di top club esteri e italiani. si parte da Veretout. Poi in serie Pellegrini, Ibanez, Villar e anche Karsdorp. 

Roma
Veretout, è già pronto il rinnovo fino al 2025 (Getty Images)

L’agente di Veretout, Mario Giuffredi, è stato già visto a Trigoria: sul tavolo il rinnovo di contratto del suo assistito. Si è parlato anche di Hysaj, ma il discorso principale è stato incentrato su adeguamento e allungamento del contratto per il centrocampista. Che è in scadenza nel 2024. I tempi ci sarebbero. Ma il Napoli spinge per il francese – spiega la Gazzetta dello Sport – e allora la scadenza verrà fissata nel 2025.

A ruota poi verrà il turno di Pellegrini, il capitano scelto: per lui verrà tolta anche la clausola di rescissione che al momento è di 30 milioni. Con buona pace del Psg, molto interessato al calciatore. Poi sarà anche il tempo dei due giovani che già sono titolari. Vale a dire Ibanez e Villar per i quali si sono fatti avanti i top club europei tra cui il Liverpool per il difensore. Non ci saranno problemi. Tiago Pinto è sicuro di portare a termine le operazioni.

Secondo il Corriere dello Sport è inoltre sul tavolo il rinnovo di Karsdorp: l’olandese, rigenerato dalla cura Fonseca, può rinnovare fino al 2025: trattativa già avviata.

LEGGI ANCHE: Roma, aperta un’indagine su Totti: “Il lavoro di agente è abusivo”

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, nuovo bomber | Doppia occasione: sono in vendita

Calciomercato Roma, chi spera e chi parte

calciomercato Roma
Juan Jesus, saluterà a fine stagione (Getty Images)

Capitolo a parte per Mirante: il portiere 37enne va in scadenza a giugno e spera in un rinnovo. Probabilmente ci sarà, e Antonio sarà a tutti gli effetti il dodicesimo visto che la Roma, per il ruolo di portiere, è alla ricerca di un numero 1 che possa offrire ampie garanzie per diversi anni. Farà da chioccia, per almeno una stagione, al nuovo arrivato.

Impossibili infine i rinnovi per Bruno Peres e Juan Jesus: i due potevano partire anche nella finestra di mercato invernale. Soprattutto il primo aveva ricevuto un’offerta dal Benfica. Ma la trattativa prolungata per l’arrivo di Reynolds ha praticamente bloccato la cessione. Saluterà a zero alla fine del campionato. Stesso discorso anche per Jesus, cercato dalla Sampdoria, non se n’è fatto nulla.