Roma-Udinese, tifosi furiosi: proteste anche in tribuna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45

La Roma vince e convince contro l’Udinese, ma non mancano le polemiche sia dei tifosi che della tribuna per l’arbitraggio

Edin Dzeko cade in area (Getty Images)

Tre punti fondamentali per la stagione della Roma, che arrivano nel lunch match contro l’Udinese. I giallorossi scavalcano nuovamente la Juventus al terzo posto dopo il k.o. della scorsa settimana, nonostante i bianconeri abbiano ancora una partita da recuperare. La squadra di Fonseca parte subito forte oggi, con due gol segnati nella prima mezz’ora di gioco, ed entrambi da Jordan Veretout. Nel ritorno c’è una piccola flessione nella prestazione, ma comunque la squadra capitolina trova il terzo gol con Pedro che mette il sigillo sul match.

Nonostante la vittoria sui social si scatenano le proteste per l’arbitraggio di Giacomelli, e per un rigore non concesso alla Roma. Il contatto in questione è quello su Edin Dzeko, che dopo essere entrato nei 20 minuti finali si rende subito pericoloso, con un contatto in area con Molina che lo trattiene e non lo fa arrivare sul pallone. Niente ‘on field review’ e gioco che riprende tra le polemiche.

Leggi anche >>> Roma-Udinese, Fonseca a fine partita: “Ho sfidato Veretout”

Leggi anche >>> Serie A, voti Roma-Udinese 3-0: super Mancini, Veretout-Villar top

Roma-Udinese, contatto Dzeko-Molina: non solo i tifosi scatenati ma anche la tribuna

Edin Dzeko (Getty Images)

Ancora una volta la Var provoca polemiche durante i match della Roma. Infatti anche oggi le proteste non sono mancate per il mancato intervento della Virtual Assistent Refree in occasione di un contrasto tra Edin Dzeko e Molina in area di rigore.

La trattenuta nei confronti del bomber giallorosso sembra essere evidente, ma non per l’arbitro Giacomelli ed il suoi assistente al Var, Luca Banti. Le proteste sui social sono numerose, con i tifosi che sono stanchi dei rigori non concessi ai giallorossi con il Var, soprattutto con Dzeko protagonista. Inoltre, come riportato da ‘Calciomercato.it’, a farsi sentire sono anche i collaboratori di Paulo Fonseca seduti in tribuna, che protestano a gran voce chiedendo il calcio di rigore per il contatto in area. Un’altra situazione dubbia che non viene controllata al Var dal direttore di gara in una partita della Roma. Fortunatamente i giallorossi erano in vantaggio per 2-0 e sono riusciti a chiudere la gara, con l’episodio che non è risultato decisivo.