Braga-Roma, convocati di Fonseca e probabili formazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:34

Braga-Roma sancisce il ritorno della formazione giallorossa nella Uefa Europa League, 19 i giocatori convocati dal mister Fonseca per la sfida

Mkhitaryan ©Getty Images

È la vigilia del match di Europa League tra Braga e Roma, sfida che può dire molto sul voto finale della stagione della squadra di mister Fonseca. Dopo la qualificazione come prima della classe nella fase a gironi, i giallorossi affrontano i portoghesi nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. I capitolini arrivano a questa sfida dopo la convincente gara vinta contro l’Udinese, sbloccata nei primi quindici minuti di gioco, confermando l’ottimo trend della rosa negli avvii di partita.

Notizie positive sono arrivate dal reparto difensivo, dove finalmente si è registrato un clean sheet. A preoccupare non solo il mister ma anche i tifosi c’è, però, il pessimo ruolino di marcia fatto registrare con le diretti contendenti per un posto Champions, mai battute in questa stagione. La Roma arriva a questa sfida senza Smalling e Kumbulla, ma Fonseca è pronto a rilanciare dal primo minuto Dzeko dopo le frizioni avute in Roma-Spezia di Coppa Italia.

LEGGI ANCHE >>> Braga-Roma, la rivelazione di Fonseca sul futuro e su Dzeko

LEGGI ANCHE >>> Roma-Udinese, Fonseca ha deciso chi gioca tra Mayoral e Dzeko

Braga-Roma: i convocati di Fonseca e la probabile formaizone

Alle 18:55 di giovedì la Roma tornerà a mettersi in gioco nella seconda competizione europea. Non sembrano esserci troppi dubbi di formazione, la gara è importante e non bisogna commettere l’errore di prendere sottogamba un avversario preparato come il Braga, soprattutto vista l’emergenza in difesa.

Mayoral e Veretout ©Getty Images

La formazione portoghese occupa infatti il terzo posto nel rispettivo campionato, grazie al quale si aggiudicherebbe la possibilità di partecipare al preliminare della prossima Champions League.

Ecco dunque giustificate le scelte di Fonseca, il quale centellina i cambi per questa importante sfida. Il modulo sarà il solito 3-4-2-1 con gli esterni Bruno Peres e Spinazzola che saranno chiamati ad un importante ruolo di copertura ma soprattutto di spinta. Tra i pali si rivede Mirante, reduce da prestazioni non proprio brillanti. A guidare la difesa saranno Cristante, Ibanez e Mancini, mentre in mediana ci saranno Diawara e Veretout. Al centro dell’attacco torna Edin Dzeko, supportato da Pellegrini e Pedro. Questi gli undici scelti dall’allenatore portoghese per il suo ritorno in patria.

Roma (3-4-2-1) Mirante; Mancini, Cristante, Ibanez; Bruno Peres, Veretout, Diawara, Spinazzola; Pedro, Pellegrini; Dzeko. A disposizione del mister ci saranno: Fuzato, Pau Lopez, Kasdorp, Villar, Mkhitaryan, Mayoral, Perez, El Shaarawy. 

S.B.