Benevento-Roma, pioggia di critiche sui social: lo vogliono fuori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:05

Al termine del primo tempo la Roma è sullo 0-0 contro il Benevento, ma i tifosi sui social si scatenano: lo vogliono fuori

La Roma a Beneveto (Getty Images)

Dopo la prima frazione di gioco la Roma è ferma sullo 0-0 contro il Benevento, in una partita molto chiusa. Infatti i padroni di casa prediligono rimanere in difesa ed attendere i giallorossi nella propria trequarti campo, per poi tentare delle ripartenze, che spesso sono risultate pericolose, come nel caso del gol annullato a Lapadula per fuorigioco. Una trama di gioco che certamente non favorisce le occasioni e lo spettacolo, ma nel secondo tempo la partita potrebbe sbloccarsi con una buona occasione.

Nel frattempo però i tifosi sui social sembrano aver perso la pazienza nei confronti di un calciatore della Roma. Si chiede infatti a gran voce la sua sostituzione immediata per evitare guai.

Leggi anche >>> Benevento-Roma, le formazioni UFFICIALI: la soluzione di Fonseca in difesa

Leggi anche >>> Benevento-Roma streaming: dove vederla in diretta tv e su internet

Benevento-Roma, tifosi furiosi con Fazio: chiesta la sostituzione dello spagnolo

Federico Fazio e Gianluca Lapadula (Getty Images)

Una partita bloccatissima quella tra Benevento e Roma, con la squadra di Paulo Fonseca che fatica a trovare spazi in attacco, poiché gli uomini di Inzaghi sono molto chiusi nella propria trequarti difensiva. Le occasioni da gol faticano ad arrivare ed in molti chiedono l’ingresso di Edin Dzeko sui social, ma la maggior parte dei tifosi si scatena contro un altro calciatore della Roma.

Infatti a far infuriare i supporters giallorossi è Federico Fazio, che questa sera gioca la sua prima partita da titolare in Serie A della stagione. Infatti lo spagnolo fino ad oggi aveva giocato solo in Europa League, disputando 5 partite, di cui 4 da titolare. Quest’oggi gli errori in difesa, soprattutto in fase di impostazione sono stati diversi, così i tifosi romanisti attraverso i social chiedono a gran voce la sua sostituzione. Ad aggravare la situazione poi c’è anche l’ammonizione presa al 20′ minuto.