Calciomercato Roma, doppio addio | Decisione già presa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:40
paulo fonseca
©Getty Images

Siamo arrivati al secondo bivio della stagione, forse il primo per grado di importanza. Il futuro della Roma è tutto nelle proprie mani, così come quello di Paulo Fonseca, il suo destino dipenderà dai risultati che riuscirà a portare a casa. La situazione in casa giallorossa è tutta in divenire, domenica contro il Genoa all’Olimpico, di nuovo a Roma giovedì contro lo Shakhtar nella gara di andata degli ottavi di finale di Europa League, poi trasferta di Parma, poi viaggio a Charkiv in Ucraina di nuovo contro il Donetsk e big match contro il Napoli in casa che chiuderà questo tour de force. Come ci arriverà il club capitolino ce lo dirà solamente il campo.

LEGGI ANCHE >>> Rivoluzione Roma, le prossime mosse dei Friedkin

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, futuro in attacco | Ipotesi bomber francese

Calciomercato Roma, sarà addio con Fonseca

Campo stesso che potrebbe essere fondamentale per il futuro di Fonseca, ma secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, comunque vada a finire il destino del tecnico portoghese sembra già segnato. I Friedkin, infatti, pensano dunque ad un cambio tecnico, nonostante il buon lavoro svolto dal portoghese, al quale gli estimatori non mancano, soprattutto in Portogallo, con il Benfica che gli sta facendo una corte spietata per riportarlo a casa. Potrebbe essere presa anche una decisione consensuale qualora il tecnico dovesse raggiungere la matematica qualificazione alla Champions League, che gli garantirebbe un altro anno di rinnovo automatico. Per la successione i nomi sono sempre quelli di Allegri e Sarri.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, obiettivo in attacco | Una concorrente si defila

Calciomercato Roma, torna in bilico Mirante

ANTONIO MIRANTE
Antonio Mirante @getty images

Tutte le strategie del calciomercato giallorosso sono dunque affidate al direttore generale Tiago Pinto e a Ryan Friedkin, entrambi sempre a stretto contatto. La politica sarà incentrata sui giovani da poter valorizzare e far crescere. Non ci saranno i rinnovi per Bruno Peres e Juan Jesus, con il primo che ha da poco compiuto 31 anni e il secondo che ne farà 30 quest’anno. Come riporta il noto quotidiano sportivo è in bilico anche il futuro di Antonio Mirante, sul quale si stanno facendo tutte le valutazioni del caso. Per lui sarebbe pronto il Milan.