Roma-Genoa, due ipotesi per l’attacco di Fonseca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:58

Chi giocherà domani in attacco nella Roma? Questa è la domanda che si stanno facendo i tifosi giallorossi dopo le parole di Fonseca.

Roma
Fonseca (getty images)

L’allenatore portoghese alla vigilia di Roma-Genoa ha parlato di alcune scelte relative alla formazione che manderà in campo contro i rossoblù di Ballardini. Inserendo nell’undici titolare sicuramente Smalling e Pedro. Con quest’ultimo che ritroverà dunque una maglia dall’inizio dopo esser partito per molte volte dalla panchina. L’infortunio di Dzeko, ma anche quello di Veretout, mischia un po’ le carte riguardo le possibili scelte per questa partita.

LEGGI ANCHE –>Roma-Milan, critiche social: dubbi su tanti episodi arbitrali

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Roma, è asta in Eredivisie per il gioiello dell’AZ

Roma, chi gioca nel ruolo di centravanti?

Borja Mayoral (Getty Images)

Due le possibili strade che Fonseca potrebbe percorrere in questa sfida, fermo restando il 3-4-2-1 di partenza. Nel primo caso Pellegrini arretrerebbe al fianco di Villar in mediana, con Pedro e El Shaarawy a comporre il tridente con Mayoral. Un tridente volto ad “allargare” la difesa rossoblù, viste le caratteristiche tecniche dei due trequartisti, abili a giocare sulle corsie esterne. Probabilmente però una scelta molto offensiva, se si guarda anche all’avversario. Per questo motivo non è da escludere che Fonseca possa schierare nella sua Roma Diawara e Villar in mediana, con Pellegrini e Pedro dietro uno tra Mkhitaryan (escluso nella prima ipotesi) e Mayoral. L’armeno all’andata segnò una tripletta da falso nueve e magari la speranza è che possa offrire una “replica”.