Roma-Genoa, esclusivo Schiappapietra su Scamacca e Karsdorp

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:20

Domani la Roma è attesa da una partita non semplice contro il Genoa di Ballardini, che in questo 2021 ha accumulato punti utili per risalire la classifica.

Karsdorp @getty images

Un match che in ogni caso i giallorossi devono provare a portare a casa per cercare di rientrare tra le prime quattro squadre della classifica. Ma non sarà semplice vincere, considerato il valore di un avversario che è davvero cresciuto tantissimo. AsRomalive ha parlato di questa sfida, ma non solo, con Andrea Schiappapietra, giornalista del “Secolo XIX”.

LEGGI ANCHE –>Roma-Milan, critiche social: dubbi su tanti episodi arbitrali

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Roma, è asta in Eredivisie per il gioiello dell’AZ

Roma-Genoa, anche intrecci di mercato

juan jesus
@getty images

Il Genoa in queste settimane con Ballardini sembra aver trovato il sistema di gioco adatto, ma nella prima parte di stagione cosa non ha funzionato?
“Il Genoa è partito male perché 18 giocatori hanno avuto il Covid e Maran ha potuto contare sulla squadra al completo solo a fine novembre”.

La Roma ormai è un po’ di tempo che sta seguendo Scammacca. Ci sono stati dei contatti?
“L’interesse c’è, ma Scamacca è un giocatore di proprietà del Sassuolo per cui non saprei dire se ci sono stati contatti o meno”.

Shomurodov è uno dei migliori calciatori di questa stagione del Genoa. C’è qualche squadra interessata al ragazzo?
“Non credo, almeno per il momento, anche se c’è da dire che la Juve lo segue da inizio stagione”.

Come mai in passato Karsdorp e Juan Jesus non sono riusciti a trasferirsi al Genoa? Per un Juan Jesus c’è già un accordo a parametro zero?
“Karsdorp ha avuto rassicurazioni su una maglia da titolare a Roma e alla fine è rimasto. Jesus credo non sia arrivato per l’alto ingaggio. Non credo ci siano accordi con lui per il futuro perché nel frattempo il Genoa ha cambiato ds e allenatore”.

a cura di Danilo Conforti