Calciomercato Roma, in tre in scadenza: la situazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Nella prossima sessione di calciomercato la Roma sicuramente proverà a puntellare il suo organico con altri innesti di qualità.

juan jesus
@getty images

Del resto la famiglia Friedkin non fa mistero di voler costruire una squadra capace di puntare a vincere nel giro di pochi anni e non sta certo lesinando gli impegni. Già la presenza del presidente Dan e del figlio Ryan, sempre vicini alla formazione di Fonseca, testimonia la vicinanza della nuova proprietà a questo progetto. Ci sono dei rinnovi contrattuali che la Roma affronterà al più presto, uno è quello di Lorenzo Pellegrini. Non ci dovrebbero essere problemi per la sua permanenza nella capitale, del resto il centrocampista è già uno dei perni della squadra e lo sarà ancor più nei prossimi anni. Ci sono però tre giocatori il cui contratto è in scadenza a giugno e dunque bisognerà capire quale sarà il loro futuro.

LEGGI ANCHE –>Roma, colonia spagnola in difficoltà: sarà rivoluzione

LEGGI ANCHE —Calciomercato Roma, altro rinnovo in arrivo dopo quello di Ibanez>

Roma, a giugno scadono i contratti di tre giocatori

Calciomercato Roma
Bruno Peres ©Getty Images

Per il difensore Juan Jesus sono poche le possibilità di rimanere nella capitale, del resto la Roma lo ha già inserito da tempo nella lista dei partenti. Nelle scorse sessioni di calciomercato l’ex centrale dell’Inter sembrava vicino alla cessione ma alla fine è sempre rimasto. Crede di più nel rinnovo Bruno Peres, che al contrario del connazionale è sempre molto utilizzato da Fonseca. A destra o a sinistra, al laterale non può essere rimproverato l’impegno, che è sempre stato costante. L’allenatore portoghese lo ha rilanciato e Peres ha fatto bene. Difficile però parlare per lui di rinnovo, anche se la sua volontà sarebbe quella di continuare in giallorosso. E poi c’è Mirante, titolare ad inizio stagione e ora ottimo “dodicesimo”. Elemento esperto, potrebbe rimanere nella capitale anche se non gli mancano certo estimatori in serie A. Se ne capirà di più nelle prossime settimane.