Roma-Napoli, Gattuso perde Ghoulam: la diagnosi è da incubo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:05

Roma-Napoli, nella sfida in programma il 21 marzo non ci sarà Ghoulam che si è infortunato nel corso della partita di ieri contro il Bologna.

Roma-Napoli
Ghoulam (Getty Images)

La prossima partita tra Roma e Napoli che sarà molto importante in ottica qualificazione alla Champions League non avrà tra i suoi protagonisti Faouzi Ghoulam. Il terzino sinistro, che era apparso in ripresa nell’ultimo periodo tornando titolare dopo tanto tempo va incontro a un nuovo grave infortunio dopo quello precedente che lo ha frenato quando era diventato uno dei migliori esterni del campionato italiano e non solo.

Il comunicato ufficiale del Napoli parla chiaro: Faouzi Ghoulam, uscito ieri nel primo tempo di Napoli-Bologna, si è sottoposto ad accertamenti presso Villa Stuart a Roma. Gli esami hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del menisco mediale del ginocchio sinistro. Ghoulam, assistito dal responsabile dello Staff Medico azzurro Dott. Canonico, verrà operato dal Professor Mariani oggi stesso a Villa Stuart.

LEGGI ANCHE –>Roma, colonia spagnola in difficoltà: sarà rivoluzione

LEGGI ANCHE —Calciomercato Roma, altro rinnovo in arrivo dopo quello di Ibanez>

Roma-Napoli, quanta sfortuna per Ghoulam

Gennaro Gattuso (Getty Images)

Una brutta notizia per il Napoli e un duro colpo per il calciatore che già era stato vittima di un grave infortunio. Il primo novembre del 2017 si era rotto il legamento crociato del ginocchio destro, durante la partita di Champions League contro il Manchester City, al San Paolo.

Da allora il rendimento del terzino algerino non è più stato lo stesso, perseguitato dalla sfortuna. Durante il periodo di recupero dal primo ko, l’esterno subì un altro infortunio, stavolta alla rotula dello stesso ginocchio, con necessità di un nuovo intervento chirurgico. Una volta tornato arruolabile, è stato tormentato anche da problemi muscolari. E come se non bastasse, a febbraio è risultato positivo al coronavirus. Quando tutto sembrava alle spalle, questo nuovo brutto infortunio. In bocca al lupo per un veloce recupero.