Roma, la carica di Pedro: “Vogliamo la Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42

Roma, Pedro ha rilasciato un’intervista, parlando degli obiettivi della squadra. “Sono molto felice in Italia”

Roma
Pedro, sarà titolare (Getty images)

Ha rilasciato un’intervista a Diario de Avisos Pedro. Il fantasista non sta vivendo un momento particolarmente brillante, fermato anche da un infortunio. All’inizio della stagione invece, sembrava insostituibile per Fonseca. Stasera, comunque, sarà in campo dall’inizio.

“Sono molto contento a Roma – ha detto – sia a livello di squadra che a livello personale. Dal primo momento tutti mi hanno accolto come uno di loro, sia i giocatori che i tifosi. Spero di fare bene anche qui”. Poi Pedro ha rimarcato le differenze tra calcio italiano e quello inglese: “Il calcio inglese è più fisico e dinamico, qui in Italia le squadre sono più difensive e tattiche. È più difficile creare spazi per gli attaccanti, ma mi sto adattando bene nel mio primo anno in Serie A”.

LEGGI ANCHE: Roma-Shakhtar, Esclusivo Ugolini: “Attenti a Luis Castro”

LEGGI ANCHE: Roma-Shakhtar, le probabili formazioni dei quotidiani sportivi

Roma, Pedro definisce gli obiettivi

Roma
Pedro (Getty Images)

“Il nostro obiettivo principale è tornare in Champions League. Speriamo di riuscirci perché è dove la Roma merita di essere il prossimo anno. Il Braga ha una grande squadra e siamo riusciti a batterla, ora affrontiamo una squadra molto forte, con grandi qualità e per questo non sarà facile riuscire a passare il turno”.

“Vogliamo continuare a giocare l’Europa League, quindi speriamo di poter fare due grandi partite contro lo Shakhtar“ ha sottolineato ancora. La Roma quindi ci crede e vuole arrivare in fondo nella manifestazione. Anche perché, oltre il trofeo in sé, vincere l’Europa League significa guadagnarsi il pass per la prossima Champions League. E, con la classifica in Italia così corta, è bene avere anche la “porta secondaria”. Che poi, tanto secondaria, non sarebbe.