Calciomercato Roma, altri affari col Manchester United: poker di cessioni

Calciomercato Roma
L’allenatore del Manchester United Solskjaer (Getty Images)

E’ senza dubbio ovvio che la pandemia legata al Coronavirus abbia in qualche modo influenzato le operazioni di calciomercato di tutte le squadre del mondo, soprattutto delle big europee. A proposito di grandi squadre, potrebbe crearsi un’asse caldo Roma-Manchester, con alcune operazioni di mercato in vista. Sono ben quattro i calciatori protagonisti che il tecnico dei Red Devils Ole Gunnar Solskjaer potrebbe sacrificare. Non tutti ‘sacrificabili’ nel verso senso della parola, visto che gente del calibro di Juan Mata ha una certa esperienza e non sarà rimpiazzata. Tra i profili interessanti però ci sono sia Jesse Lingaard, 28enne finito in prestito al West Ham, Diogo Dalot e Phil Jones.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, ritorno di fiamma per la fascia sinistra

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, 15 milioni per il centrale difensivo

Calciomercato Roma, occasioni Manchester United

Secondo quanto riportato da ‘metro.co.uk‘, sono quattro giocatori tutti potenzialmente sul mercato per favorire nuova liquidità fresca da reinvestire sul mercato. La valutazione di tutti è sui 80 milioni di euro circa. La stagione di Lingard non è stata facile, anzi tutt’altro, il giocatore è finito in prestito al West Ham, dove ha totalizzato solamente 9 presenze, anche se ha segnato quattro gol e fornito due assist. La sua valutazione è sui 20 milioni di sterline. Per Dalot il discorso è diverso, sta giocando con continuità nel Milan in Serie A e lo United è fiducioso di poter realizzare un piccolo profitto sulla giovane portoghese in passato accostato anche alla Roma. Chi era stato in orbita giallorossa era stato anche Juan Mata, che ha il contratto in scadenza al termine di questa stagione. Difficilmente dopo Pedro possa arrivare un altro veterano in quel reparto del campo, ma tutto dipenderà dalle scelte di mercato di Tiago Pinto. Infine per il centrale Phil Jones i Red Devils chiedono circa 10 milioni di sterline, ma non gioca da tempo.