Stadio della Roma e Flaminio, l’Assessore Frongia fa il punto della situazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:52
stadio flaminio roma
@getty images

La scelta dei Friedkin di mettere da parte il progetto Stadio della Roma nell’area di Tor Di Valle ha colto di sorpresa molti addetti ai lavori, tra i quali anche il Comune di Roma, che per parola dell’Assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi Eventi cittadini di Roma Capitale, Daniele Frongia, hanno preso atto di tale decisione da parte del presidente della società giallorossa. L’Assessore ha rilasciato un’intervista al sitowww.sportcorner.net’, nella quale ha parlato anche della situazione dello Stadio Flaminio: “Sono stati fatti molti interventi di bonifica, oltre 100 mila euro spesi nel corso degli anni, tra la messa in sicurezza, la recinzione, la guardiania, il verde orizzontale e verticale, per ultimo la pensilina pericolante, degli studi fatti con la Sapienza. Dentro è stato fatto un grande lavoro amministrativo, adesso abbiamo ricevuto un progetto due mesi fa, molto articolato, molto complesso, con molti particolari, progetto prevalentemente sportivo, da una cordata guidata da Roma Nuoto. Gli uffici sono a lavoro per fare l’istruttoria, implicazioni in ambito urbanistico, in quanto ci sono vincoli sullo Stadio Flaminio. Prima dell’estate avremo novità importanti sul futuro del nostro progetto”

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, firma a un passo | L’annuncio del presidente

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, incontro “ravvicinato” con l’obiettivo estivo

Frongia sullo Stadio della Roma

Si era parlato anche di ozpione Stadio Flaminio per la Roma stessa, ma la risposta è stata abbastanza sicura: “Sono ipotesi lette sui giornali ma l’unica proposta ricevuta è quella della Roma Nuoto“. L’Assessore allo Sport ha parlato poi dello Stadio della Roma, proprio in merito alla scelta fatta dai nuovi proprietari americani del club capitolino: “La Sindaca e l’Assessore Montuori hanno preso atto del cambio di idea della Roma, anche in relazione all’emergenza Covid e al cambio della proprietà. Da questo punto di vista la Sindaca si è resa disponibile a riprendere il discorso del progetto anche in altro sito. Bisognerà attendere la Roma”.