Shakhtar-Roma, Fonseca lo lascia negli spogliatoi all’intervallo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:02

Shakhtar-Roma ha chiuso il primo tempo sul risultato di 0-0. La formazione giallorossa per adesso regge bene contro gli ucraini.

Roma
L’allenatore della Roma Fonseca (Getty Images)

Se c’era una squadra che doveva “fare” la partita questa era senz’altro quella di Castro, visto che all’andata lo Shakhtar ha perso per 3-0. Ma nei primi 45 minuti della sfida dell’Olimpico di Kiev per adesso non ci sono stati sussulti, il primo tempo si è chiuso sullo 0-0. La sfida è stata decisamente equilibrata, con lo Shakhtar che ha provato a pungere con il suo tridente ma la Roma non gli ha concesso spazio e anzi a sua volta ha cercato di colpire in contropiede. Ad ogni modo i due portieri non hanno dovuto compiere interventi importanti. Nel secondo tempo la Roma è chiamata a gestire il vantaggio e a non spendere troppe energie.

LEGGI ANCHE –>>Roma, il cerchio si stringe: per la panchina trovato l’accordo


LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, rimpianto e rilancio: affare ancora possibile

Roma, Ibanez unico ammonito e sostituito

Roger Ibanez (Getty Images)

Senz’altro positiva la prestazione un po’ di tutta la Roma, che ha giocato in modo ordinato e anzi forse poteva essere più incisiva in attacco. Ibanez, già ammonito, non è apparso al meglio dopo un contrasto di gioco. L’ex Atalanta infatti negli ultimi 15 minuti si è fatto sorprendere un paio di volte dagli avversari. Ed è stato sostituito da Mancini, che nel finale del primo tempo aveva intensificato il riscaldamento. Fonseca potrebbe aver sostituito il brasiliano anche per non correre alcun rischio dal punto di vista disciplinare.