Roma, Zeman e quei segnali da non sottovalutare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:22

Per la Roma il prossimo appuntamento in campionato sarà molto delicato, domenica sera si gioca infatti sul campo del Napoli di Rino Gattuso.

Roma

Sarà un vero e proprio scontro diretto per i giallorossi, che sono impegnati nella volata per il quarto posto e hanno una grande concorrenza per l’importante piazzamento Champions. Tra le rivali c’è anche proprio il Napoli, che ha avuto un rendimento altalenante ma ha anche un organico davvero importante. La Roma sa benissimo che non può perdere questo match ma deve fare i conti con le assenze e anche con il poco riposo derivante dalla trasferta di Europa League di Kiev. Spesso e volentieri dopo il match del giovedì sera poi la Roma ha offerto in campionato prove non confortanti.

LEGGI ANCHE –>>Roma, il cerchio si stringe: per la panchina trovato l’accordo


LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, rimpianto e rilancio: affare ancora possibile

Roma, le parole dell’ex Zeman

Pedro (Getty Images)

Di Napoli-Roma e in generale del momento delle due squadre ha parlato ai microfoni del Corriere dello Sport Zdenek Zeman, ex tecnico di entrambe ma con un grande passato soprattutto con i giallorossi. Il boemo non pensa che le poche ore a disposizione per la partita possano incidere sul risultato: “Se sei allenato bene, hai la possibilità di recuperare sino a domenica sera. E comunque non sarà un aspetto condizionante: gli organici sono ampi, si può procedere con le rotazioni” ha detto Zeman. Che non sembra avere grande fiducia nelle potenzialità dei giallorossi. “Contro le prime della classifica ha conquistato pochi punti. E domenica scorsa hanno cominciato anche a perdere con il Parma. Anche questi sono segnali” sono le parole dell’allenatore.