Calciomercato Roma, all in per il portiere | Sul piatto due contropartite

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:41
Calciomercato Roma
Getty images

Non sarà una vera e propria rivoluzione nella prossima sessione di calciomercato, ma probabilmente un terzo della Roma attuale cambierà. Tra esuberi, scadenze di contratto e possibili altre cessioni, non saranno pochi i giocatori a lasciare la capitale. Partiamo dai pali, dove se a questo punto non è più scontato il rinnovo, e quindi la permanenza, di Antonio Mirante, anzi tutt’altro, possibile sarà il ritorno di Robin Olsen, che potrebbe quindi fare il secondo. Si troverà un acquirente per il titolare di oggi, ovvero Pau Lopez. Lo spagnolo potrebbe tornare in Spagna o finire in Premier League.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Roma, derby con la Lazio | Due talenti nel mirino

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, tagli e acquisti: le mosse di Pinto

Calciomercato Roma, tutto su Musso

L’obiettivo principale per la porta sarà così a tutti gli effetti Juan Musso, come vi avevamoanticipato già qualche settimana fa. Classe ’94, 27 anni il prossimo 6 maggio, dal 2018 difende i pali dell’Udinese, e dal marzo del 2019 aveva ricevuto anche la prima chiamata con la nazionale dell’Argentina. Come riportato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, il portiere è un forte obiettivo della Roma, che sul piatto proverà a mettere almeno un paio di contropartite tecniche per abbassare la richiesta economica del club friulano. La rosea di oggi in edicola parla di due pezzi forti come Amadou Diawara e Carles Perez, i quali entrambi sono graditi al tecnico Luca Gotti. Il dg Tiago Pinto, nel caso non dovesse arrivare a Musso punterà comunque su valide alternative come Gollini dell’Atalanta, Meret del Napoli e Areola del PSG, senza sottovalutare i rimanenti Cragno (Cagliari) e Silvestri (Hellas Verona).