Calciomercato Roma, futuro allenatore: De Zerbi detta le condizioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55

Calciomercato Roma, De Zerbi detta le condizioni per il suo futuro. Il tecnico chiede autonomia completa all’interno di uno spogliatoio.

Calciomercato Roma
Roberto De Zerbi @ Getty Images

Ha parlato alla “BoboTv” Roberto De Zerbi, nell’ormai consueta trasmissione che Vieri, insieme ad Adani, Cassano e Ventola, raccoglie su Twitch molti appassionati sportivi. E il tecnico del Sassuolo ha dettato le condizioni alla sua futura squadra. Qualunque essa sia. De Zerbi chiede autonomia e “calciatori di un certo tipo”.

“Se mi sento pronto per una big? Se ci sono le condizioni e vuol dire giocatori di un certo tipo, avere l’autonomia completa che io voglio avere sì, altrimenti non mi sentirei pronto – ha spiegato – nemmeno per una squadra di livello inferiore del Sassuolo. Cosa vuol dire essere pronti? Io a 34 anni ho allenato il Foggia e in C non puoi passeggiare. Hai più pressioni a Foggia in C che a Sassuolo in A tra stampa e tifosi”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, 33 milioni di guai per Tiago Pinto

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, rifiuta il rinnovo | Scatta l’asta internazionale

Calciomercato Roma, De Zerbi si sente pronto

Sassuolo-roma
De Zerbi e Fonseca @getty images

“Se fai questo lavoro devi sentirti pronto. Poi devi fare la conta con il materiale che hai a disposizione e le condizioni in cui ti mettono” ha detto ancora. “Quando ho iniziato ad allenare pensavo che l’esperienza non fosse determinante. Alleno da 8 anni e l’esperienza ti fa vedere prima quello che succede. Ero vulcanico prima, ero diretto”.

Poi De Zerbi ha anche parlato dei singoli: “Locatelli deve lasciare un po’ quella superficialità che lo contraddistingue. Ha anche quel pizzico di presunzione che non è male. Si vede titolare agli Europeo. Boga invece all’inizio non sapeva attaccare la profondità e voleva sempre il pallone tra i piedi. Con entrambi ci ho discusso anche in maniera forte”.