Calciomercato Roma, doccia gelata: “Rosa da migliorare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:28

Calciomercato Roma, parla l’ex collaboratore che spiega come la rosa dei giallorossi vada migliorata. E il nuovo allenatore potrebbe risultare decisivo.

Calciomercato Roma
Pinto

Ha parlato a Tmw, Fabrizio Ferrari, l’ex collaborare di Maurizio Sarri. E lo ha fatto spiegando i pregi del tecnico che sembrerebbe essere vicino alla panchina della Roma nella prossima stagione. “E’ un profilo adatto alla Roma – ha spiegato – anche se in questo momento forse la rosa non è tanto appetibile. Lui viene dalla vittoria dell’Europa League al Chelsea e del campionato la Juventus. Avrebbe bisogno di un po’ di mercato per mettere veramente a punto le sue idee”.

Poi tesse le lodi al tecnico toscano: “Lui vede quello che gli altri non vedono. Ha lanciato tanti calciatori. Da Tognozzi, per esempio, che giocava in Eccellenza. E poi pensando al Napoli ha messo Mertens attaccante che ha segnato oltre 100 gol. E poi, pensiamo a Jorginho, che dopo 4 giornate ha preso il posto di Valdifiori e poi sta facendo un’importante carriera anche in Nazionale. Infine ha reso un muro Koulibaly. Sono questi gli elementi più importanti, al momento, che mi vengono in mente”.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, incontro in Toscana | Salta l’allenatore

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, bomba dalla Spagna: c’è il Real Madrid

Calciomercato Roma, Sarri riesce a gestire le pressioni

sarri roma napoli
Maurizio Sarri (getty images)

La piazza romana sicuramente non è una delle più semplice da affrontare. Una pressione costante, che potrebbe anche portare a perdere in alcuni momenti il bandolo della matassa. Ma secondo Ferrari, Sarri è riuscito già a gestire situazioni difficili: “Penso quando ha perso contro l’Atalanta e anche con la Roma di Spalletti. È andato avanti per la sua strada senza mai farsi condizionare. Sotto questo aspetto non vedo proprio nessun problema” ha concluso.

Un quadro generale dell’allenatore che è sempre più vicino, soprattutto dopo le ultime notizie uscite sul presunto incontro tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri che ieri avrebbero visto la partita Torino-Juventus insieme in Toscana.