Calciomercato Roma, parla l’agente | Spiraglio per il colpo a zero

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:01

Calciomercato Roma, l’agente ha smentito l’incontro ma lascia aperta la porta per l’affare a parametro zero: Pinto ci prova

Calciomercato Roma, conferme in mediana: ecco il prezzo
Tiago Pinto

Non che sia un nome nuovo per il mercato giallorosso, ma nelle ultime settimane sicuramente aveva perso un po’ di appeal. Adesso però la pista torna prepotente, anche perché dall’Inghilterra spiegano che ci sia stato un incontro tra Tiago Pinto e il procuratore dell’attaccante. Anche se quest’ultimo, al momento, ha negato. L’esclusiva è di Insidefutbol.com.

La Roma sarebbe tentata dal centravanti francese Olivier Giroud, in scadenza con il Chelsea, che si potrebbe liberare a parametro zero alla fine della stagione. Con Tuchel, all’inizio dell’avventura londinese del tecnico tedesco, stava cominciando a trovare spazio con una certa continuità. Adesso però le cose sono cambiate: Giroud parte sempre dalla panchina e, anche ieri nella gara di Champions League contro il Porto, è entrato in campo solamente a metà ripresa. E non ha fatto bene.

LEGGI ANCHE: Roma, ritorno tifosi allo stadio Olimpico: il parere del CTS

LEGGI ANCHE: Ajax-Roma, Fonseca in conferenza stampa: c’è l’annuncio | LIVE

Calciomercato Roma, Giroud valida alternativa

calciomercato Roma
Olivier Giroud (Getty Images)

Sicuramente non è un nome da scartare a prescindere. Anche se il 34enne transalpino non è certamente quel profilo giovane e con possibilità di miglioramento che Tiago Pinto ha sempre detto di cercare. Ma averlo senza sganciare nulla per il cartellino, attira l’interesse della Roma, che al fianco di un calciatore con meno esperienza, potrebbe metterci il Campione del Mondo con la Francia.

“Vedremo a giugno” ha comunque commentato il procuratore del calciatore, che quest’anno in Premier League ha trovato davvero poco spazio per mettersi in mostra. E a fine anno ormai è quasi certo l’addio ai Blues. Già l’anno scorso Giroud sembrava in procinto di cambiare maglia, poi un accordo annuale tra le parti ha allungato la sua esperienza a Stamford Bridge. Che però, adesso, sembra davvero finita.