Calciomercato Roma, obiettivi in Serie A | Due mesi per la svolta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:18

Calciomercato Roma, tanti i profili monitorati da Tiago Pinto in questi mesi per migliorare una squadra che ha palesato diversi pregi ma altrettanti difetti. Due calciatori potrebbero arrivare dalla Serie A: saranno due mesi decisivi.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto

Il Cagliari, dopo la sconfitta per uno a zero maturata contro l’Inter, è terzultimo in classifica e distanti cinque lunghezze dalla salvezza. Il Torino ha però una partita da recuperare e potrebbe andare a +8. L’approdo di Semplici difficilmente permetterà ai rossoblù di salvarsi: troppi i punti persi nei primi mesi con l’ex allenatore giallorosso, Eusebio Di Francesco.

Diversi elementi della rosa con ogni probabilità lasceranno la squadra la prossima estate per approdare in realtà molto importanti. Plurime, infatti, le società di Serie A sull’ estremo difensore Alessio Cragno che, dopo 6 anni, è pronto per il salto di qualità. La Roma è tra le interessate visto che dovrà sicuramente piazzare un colpo tra i pali: Mirante non rinnoverà mentre si cercherà una soluzione anche per Pau Lopez.

Lo spagnolo non ha mai effettivamente convinto e, soprattutto in questo campionato, è stato protagonista di molti errori. Tiago Pinto, dopo aver sondato altre piste come quella di Musso e Silvestri, sembra ormai deciso ad affondare il colpo decisivo per il numero 28 della società di Giulini. Il prezzo di circa 25 milioni di euro non è allettantissimo ma potrebbe essere alleggerito con l’inserimento di qualche contropartita tecnica.

Leggi anche: Calciomercato Roma, inserimento Milan: scambio per l’attaccante

Leggi anche:  Roma-Bologna, ‘giallo’ Pellegrini | Ecco cosa è successo

Calciomercato Roma, piacciono Cragno e Nandez

Se la priorità della squadra capitolina è quella del portiere, è altrettanto vero che i giallorossi dovranno limare anche gli altri reparti. Molto dipenderà anche dalle richieste dell’allenatore giallorosso (che quasi sicuramente non sarà Fonseca).

La società è alla ricerca anche di un centrocampista che possa far coppia con Veretout. Diawara è salito in cattedra negli ultimi mesi, così come Villar, ma i Friedkin vorrebbero regalare ai propri tifosi un elemento in grado di portare ulteriore grinta e capacità di rottura in una zona che ha sovente palesato difficoltà da questo punto di vista.

Perfetto dunque un profilo come quello di Nandez, arrivato al Cagliari due anni fa dal Boca Juniors. L’uruguaiano è stato accostato anche a Inter e Napoli e il suo contratto prevede una clausola rescissoria di 36 milioni di euro. Una cifra molto importante che, come nel caso di Cragno, potrebbe ammorbidirsi tramite qualche scambio.

Marco Scognamiglio