Calciomercato Roma, grandi movimenti sul tecnico | Ecco l’annuncio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:02
Roma-Bologna
Paulo Fonseca (Getty Images)

Ci si avvicina sempre di più al finale di stagione, dove la Roma è ancora in corso per un posto Champions sia tramite l’accesso in campionato che tramite quello in Europa League, dove giovedì sera allo Stadio Olimpico riceverà l’Ajax per la gara valevole per il ritorno dei quarti di finale. Il 2-1 dell’andata è un forte vantaggio per i giallorossi, anche se come per stessa ammissione di Paulo Fonseca servirà un’altra grande prestazione, ‘perfetta’ la parola usata dal tecnico portoghese. Il ragionamento che si sta facendo è di giocare e pensare ad una partita alla volta, anche se il calendario è piuttosto fittizio, soprattutto se la Roma dovesse andare avanti nella competizione europea.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, giovane fenomeno in pugno | Bruciata la concorrenza

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, colpi in prospettiva: pronta la lista per la difesa

Calciomercato Roma, futuro Allegri | La situazione

Calciomercato Roma
Allegri (Getty Images)

Intanto a Trigoria tiene banco ancora il tema allenatore, in attesa di capire quale sarà il futuro dell’ex Shakhtar Donetsk. I due obiettivi primari sono da una parte Massimiliano Allegri e dall’altra Maurizio Sarri. Proprio del futuro del primo, ne ha parlato il giornalista Luca Momblano, durante una diretta twitch di ‘Juventibus’: “Sono giorni e settimane decisive per Allegri, che tra un mese e mezzo allenerà già la sua squadra per il prossimo anno. Mi risulta che si sia visto più di una volta con il presidente Agnelli e che abbia sentito alcuni giocatori della Juventus della rosa attuale. Dal mio punto di vista non si può non stare in allerta. C’è sicuramente un movimento grosso su Allegri – aggiunge – ma ci sono anche tanti ostacoli. Sta di fatto che ci sono movimenti interni alla Juventus che mettono becco su allenatori: questo mi fa venire l’idea che una parte della dirigenza sia già un po’ oltre Pirlo, il quale ha una percentuale pari al 29,9% di restare”.