Home Calciomercato Roma - Notizie dell' As Roma calciomercato Calciomercato Roma, futuro in Francia | “Perché no?”

Calciomercato Roma, futuro in Francia | “Perché no?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:48

Calciomercato Roma, uno degli elementi imprescindibili dello scacchiere di Fonseca ha rilasciato un’intervista parlando del suo ambientamento nella Capitale ed esponendosi sul suo futuro.

Calciomercato Roma
(Getty Images)

Ci stiamo riferendo a Jordan Veretout, centrocampista arrivato due anni fa dalla Fiorentina e divenuto sempre di più un punto di riferimento per Pellegrini e compagni. Il francese ha finalmente garantito dinamismo e forza ad un reparto che aveva palesato molte difficoltà dopo le sortite di Strootman e Nainggolan.

Il numero 17, dopo essersi messo in evidenza in Toscana, aveva catalizzato l’attenzione di tanti altri club, tra cui, su tutti, il Napoli. Queste le sue dichiarazioni a riguardo alla radio RTL: “La Roma è un club storico, ma anche la città e la vita che avrebbe avuto la mia famiglia hanno pesato nella scelta. Mi avevano contattato diversi club, ma alla fine ho voluto la Roma”.

La crescita palesata all’ombra del Colosseo ha garantito lui anche la prima convocazione in Nazionale: “Indossare la maglia della nazionale è un sogno per me. Sono arrivato all’Under 18, con una grande generazione, abbiamo vinto il Mondiale Under 20. Indossare questa maglia è sicuramente un sogno”.

Leggi anche: Calciomercato Roma, futuro Sarri | Doppia conferma

Calciomercato Roma, futuro in Francia per Veretout?

jordan veretout
Veretout @getty images

Veretout ha parlato anche della sua freddezza dal dischetto, che ha garantito alla squadra di Fonseca di non rimpiangere molto il cinismo dagli 11 metri palesato da Kolarov durante il suo trascorso nella Capitale. “Mi rende fiero questo fatto. Quando giocatori del calibro di Dzeko e Kolarov ti dicono di calciarli inevitabilmente ti dà tanta fiducia”. Da sottolineare anche l’encomio rivolto a Nainggolan, da lui presentato come il centrocampista che lo ha maggiormente impressionato. L’intervista si è conclusa con una domanda circa un eventuale futuro in Francia, alla quale è seguita una lapidaria ed ermetica battuta: “Perchè no?”. Veretout ha un contratto in scadenza nel 2024 e i Friedkin hanno individuato in lui uno dei profili sul quale costruire la rosa del futuro. Al di là della risposta data, dunque, i presupposti affinché Jordan resti a lungo ci sono tutti, anche perché se è vero che si vuole costruire una rosa competitiva, di certo non si può prescindere dal francese.