Calciomercato Roma, ipotesi Mourinho | Clamoroso ritorno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:31

Calciomercato Roma, il futuro di Fonseca è ormai distante dai giallorossi e il presidente Friedkin è a caccia del sostituto.

Calciomercato Roma
L’ex allenatore del Tottenham Mourinho (Getty Images)

Se mai ci fosse stata una minima possibilità che Jose Mourinho si potesse sedere sulla panchina della Roma, questa inizia a venire meno. Non solo perché la trattativa con lo Special One è difficile. Ma perché ci sarebbe anche un altro interessamento (oltre il Valencia) che sa di clamoroso.

Un ritorno. Un qualcosa impensabile per come è andata a finire l’ultima volta (esonerato), ma che stuzzica molto. Soprattutto in Spagna in queste ore, non si parla d’altro. Oltre della Superlega ovviamente. E di mezzo c’è sempre, ancora, il Real Madrid di Florentino Perez. Secondo il sito The Athletic infatti, il patron blancos starebbe pensando al tecnico portoghese.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, futuro in bilico | Spunta la pista turca

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, futuro allenatore: il preferito di Friedkin

Calciomercato Roma, il Real Madrid su Mourinho

Super League
Florentino Perez (Getty Images)

Tutto dipende dalla volontà di Zinedine Zidane. Che ancora non ha deciso il suo futuro. Il francese metterà le cose in chiaro alla fine della stagione. Ancora è in corsa sia per la Liga che per la Champions League. Obiettivi difficile da raggiungere fino a pochi mesi fa quando un esonero sembrava imminente. Che poi non c’è stato per via dei problemi economici – ulteriori – ai quali il Real sarebbe andato incontro. Tutto è cambiato in fretta, con i madrileni che sono tornati in corsa su tutti i fronti.

Se Zidane comunque decidesse di lasciare allora Perez starebbe pensando alla clamorosa ipotesi. Su Mourinho c’è anche il Valencia (ha scritto ieri il Sun). E al momento appare assai improbabile che possa rimanere in Premier League. Nessuna delle big ha in mente di cambiare. Solo l’Arsenal potrebbe decidere di dare il benservito ad Arteta: ma i Gunners a Mou proprio non ci pensano.