Calciomercato Roma, futuro allenatore | Colpo di scena Real

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:10

Calciomercato Roma, i giallorossi cambieranno allenatore a fine stagione. Tanti i nomi seguiti ma al momento ogni pista presenta alcune difficoltà.

Roma
@getty images

Attualmente l’unica certezza sembra essere la non permanenza di Paulo Fonseca sulla panchina giallorossa per i prossimi anni. Salvo clamorosi scenari (leggasi vittoria Europa League), il portoghese lascerà Roma.

Su di lui c’è l’attenzione di diversi club tra cui il Napoli che vorrebbe sostituire Gattuso proprio con il tecnico in foto o con un ulteriore ex Roma, Luciano Spalletti.

Intanto, il dg portoghese, Tiago Pinto, ha instaurato diversi contatti in questi mesi per scegliere tempestivamente un nuovo tecnico col quale catalizzare un nuovo progetto.

Come per la questione centravanti, anche in questo caso sono usciti numerosi nomi. A pochi giorni da inizio maggio, però, non si registrano grandi cambiamenti e resta molto difficile prevedere chi gestirà Pellegrini e compagni per i prossimi campionati.

I Friedkin vorrebbero ingaggiare un allenatore italiano, che conosca la nostra Serie A e che abbia molta esperienza. Ciò spiega il perché i nomi di Juric e di De Zerbi siano stati facilmente superati da quelli di Allegri e Sarri.

I due toscani ex Juve piacciono a molti club italiani ed esteri, tra cui proprio la Roma. Sarri, in seguito all’incontro tra Pinto e l’entourage Ramadani, avrebbe accettato di sposare il progetto. I nuovi proprietari però avrebbero espresso delle preferenze per Allegri.

Leggi anche: Calciomercato Roma, futuro allenatore | La conferma su Mourinho

Calciomercato Roma, si complica la pista Allegri

Calciomercato Roma Allegri
Massimiliano Allegri sulla panchina giallorossa ©Getty Images

Di Massimiliano convincono molto le doti carismatiche e di gestione spogliatoio, nonché le grandi abilità di lettura tattica rispetto alla quale proprio Fonseca ha palesato una certa miopia.

Per quanto la piazza gli sia gradita, Allegri sembra voler prendere tempo per ponderare bene i vari fattori e le varie proposte arrivategli. Viste le grandi difficoltà della Juventus, infatti, l’ex Milan sarebbe stato contattato propria dalla sua vecchia squadra.

All’interesse dei bianconeri si aggiunga però anche quello del Real Madrid. Florentino Perez sembra non voler continuare con Zidane e avrebbe individuato in Allegri il giusto profilo cui affidare la gestione di Benzema e colleghi.

Le advances dei blancos hanno, ovviamente, lusingato il livornese che avrebbe dato il suo benestare. Stando alla ricostruzione del “DonBalon“, avrebbe chiesto del tempo sia alla Roma che alla Juventus per valutare bene la pista spagnola.

Al momento nulla è sicuro se non il fatto che sia la Roma che la Juventus potrebbero vivere una vera e propria rivoluzione tecnica a partire da giugno. Pirlo, come Fonseca, non ha convinto; Ronaldo, così come Dzeko, sembra destinato a partire per alleggerire l’età media e il monte ingaggi della società.

Vedremo solo nei prossimi mesi quali benefici potranno portare questi importanti cambiamenti all’interno dei due ambienti.