Calciomercato Roma, cambia la difesa | Trattativa in Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:56

Calciomercato Roma, le priorità del mercato estivo dei giallorossi saranno un portiere e un centravanti. Dopo aver concretizzato alcune cessioni, non è però da escludersi che Pinto cerchi di limare anche altri reparti.

Calciomercato Roma
Edin Dzeko e Paulo Fonseca (Getty Images)

Con l’avvicinarsi del mese di giugno emerge sempre più chiaramente come i due uomini in foto siano destinati a lasciare la Capitale. Dzeko, dopo 6 anni a Roma, rescinderà il contratto, anticipandone la scadenza di un anno.

Per quanto concerne mister Fonseca, il portoghese andrà in scadenza a giugno e non siederà sulla panchina anche il prossimo anno. Una delle priorità di Pinto è dunque la scelta di un nuovo allenatore, oltre che l’ingaggio di un bomber che prenda le redini dell’ex City.

Non si dimentichi nemmeno la questione portiere: Pau Lopez non ha dimostrato quanto ci si aspettava e si farà di tutto per cederlo e monetizzare almeno una piccola percentuale dei 25 milioni di euro spesi due anni fa per lui.

Non solo però acquisti tra i pali e in attacco, Pinto ha intenzione di limare anche altre zone del campo. Piace, ad esempio, Kokcu del Feyenoord per integrare il pacchetto di centrocampisti, così come Shaqiri del Liverpool per acuire la pericolosità negli ultimi metri.

LEGGI ANCHE: Manchester United-Roma, le ultime dall’Inghilterra: assenza pesante

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVO | Calciomercato Roma, agente nella Capitale dopo il Manchester

Calciomercato Roma, occhi su Bonifazi dell’Udinese

Calciomercato Roma
Kevin Bonifazi (Getty Images)

Tra i tanti esuberi da piazzare figurano sicuramente anche Fazio e Juan Jesus. Entrambi sono fuori dal progetto da diversi anni ma l’importante ingaggio ha sempre impedito ai dirigenti di Trigoria di trovare un acquirente.

Anche a costo di rescinderne i rispettivi contratti, Pinto farà di tutto per “allontanarli” dalla Capitale e alleggerire il bilancio. Probabile allora che si muova qualcosa anche in difesa.

Il pacchetto titolari, se la Roma continuerà ad adottare la difesa a 3, sarà sicuramente composto da Mancini, Smalling e Ibanez, con Kumbulla pronto a subentrare. Ai quattro appena citati però va aggiunto almeno un altro elemento che possa rappresentare una valida alternativa.

Si cercherà un colpo non molto costoso, di prospettiva e funzionale. Probabile che l’attenzione cada su un difensore che già conosca la nostra Serie A. Potrebbe essere il caso di Kevin Bonifazi, difensore in prestito all’Udinese dalla Spal.

Dopo la grande crescita maturata durante l’ultima stagione, sotto la gestione Gotti, Bonifazi ha attirato l’attenzione di diversi club. I friulani non l’hanno ancora acquistato dalla squadra ferrarese ma quasi sicuramente sborseranno i 6 milioni di euro per il diritto di riscatto.

L’indiscrezione è stata riportata anche dalla Gazzetta dello Sport che ha però anche sottolineato come l’Udinese difficilmente se ne priverebbe al momento, essendo molto “corta” nel reparto difensivo.

Il numero 14, intanto, si è detto lusingato delle advances di club come la Roma: nei prossimi mesi vedremo se ci sarà un approccio più concreto.