Calciomercato Roma, ultim’ora Mediaset | “Allegri ha deciso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:17

Calciomercato Roma, il futuro di Massimiliano Allegri è già deciso: pronto a tornare in pista dopo due anni di stop.

Calciomercato Roma
Massimiliano Allegri ©Getty Images

Il futuro di Massimiliano Allegri è ormai deciso. Se fino a qualche settimana fa la pista Roma era ancora molto calda, negli ultimi giorni gli scenari sono completamente mutati. Il general manager Tiago Pinto ha avviato la trattativa con l’agente di Maurizio Sarri che al momento è il candidato numero uno per la panchina giallorossa.

Allegri non verrà a Roma, e il suo futuro secondo quanto riportato da Sport Mediaset sarebbe già deciso. Tornerà ad allenare la Juventus, che darà il benservito ad Andrea Pirlo anche in caso di qualificazione alla prossima Champions League. E anche in caso di conquista della Coppa Italia, dove giocherà in finale contro l’Atalanta.

LEGGI ANCHE: Manchester United-Roma, le ultime dall’Inghilterra: assenza pesante

Calciomercato Roma, spunta di nuovo Milik

Calciomercato Roma
Massimiliano Allegri (getty images)

Non sono stati soltanto gli scarsi risultati a convincere il mondo Juventus a cambiare. Pirlo non è mai riuscito a imporsi, non è piaciuto il suo modo di comunicare. Né con i media né con i calciatori. Il gioco poi non si è mai visto: in nessuna partita di questa stagione la Juventus ha messo in mostra una sua chiara identità tattica.

Secondo quanto scrive Sport Mediaset, negli ultimi due anni in cui è stato lontano dai campi da gioco, Allegri ha rifiutato panchine di prestigio. L’unica opzione che aveva preso in considerazione era quella dell’Inter, nel periodo delle discussioni tra Conte e la dirigenza nerazzurra subito dopo la fine della scorsa stagione.

Da qualche mese a questa parte è invece concentrato solo su un obiettivo: riportare in alto la Juventus. E sta già lavorando per questo: secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport avrebbe anche le idee chiare sul futuro di Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo. Il primo farà ancora parte del nuovo progetto, mentre per il secondo non ci sono veti: può partire, se arriverà un’offerta in grado di accontentare il portoghese che ha ancora un altro anno di contratto con i bianconeri.