Manchester United-Roma, Solskjaer si scusa ma poi rilancia la sfida

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:28

Manchester United-Roma, ecco le parole di Solskjaer in conferenza in vista della gara di domani: il tecnico si scusa ma poi lancia la sfida

Manchester United-Roma
L’allenatore del Manchester United Solskjaer (Getty Images)

Ha fatto retromarcia Solskjaer, il tecnico del Manchester United, che dopo la partita contro il Granada in Europa League aveva dichiarato di non conoscere la Roma. “Ero felice di aver passato il turno e non conoscevo bene gli avversari, ma la Roma è una grande squadra, con storia. Ho anche la maglietta di Totti e De Rossi, firmate, conosco benissimo la loro qualità e non li abbiamo seguiti tantissimi ma da quando abbiamo saputo che sarebbero stati i nostri avversari ci siamo informati. Non volevo mancare di rispetto a nessuno”. Arrivano le scuse quindi dell’allenatore. Che poi, giustamente, rilancia la sfida.

“Abbiamo fatto bene fino al momento. Ma per arrivare in finale servono fortuna e qualità. E noi abbiamo dimostrate di averle visto che siamo arrivati fin qui Adesso però non vogliamo fermarci. Dobbiamo mettere la ciliegina sulla torta” ha detto ancora.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, il presidente spegne le voci: “Vuole rimanere qui”

LEGGI ANCHE: Manchester United-Roma, i convocati di Fonseca per la partita dell’anno

Manchester United-Roma, per gli inglesi un recupero importante

roma
Marcus Rashford (Getty Images)

Entrando nello specifico delle scelte tecnico, Solskjaer ha confermato il recupero di Rashford, che ieri si era allenato a parte: “Marcus lo dobbiamo gestire, ma ha recuperato bene e credo che il peggio sia ormai passato. Domani ci sarà per questa gara così importante della nostra stagione”.

Rispetto all’anno scorso, quando il Manchester United è stato eliminato in semifinale dal Siviglia, l’allenatore dei Red Devils spiega: “Abbiamo dei giocatori più maturi, l’anno scorso è stata una stagione strana e l’atmosfera ha inciso, anche se ovviamente avremmo voluto arrivare in finale. Queste delusioni spero ci daranno la spinta giusta per fare meglio domani. La squadra è fiduciosa. Sta vivendo un ottimo momento di forma, e siamo felici di essere dove siamo” ha concluso.