Calciomercato Roma, occasione dalla Cina: c’è il pupillo di Mourinho

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:36

Calciomercato Roma, occasione dalla Cina: c’è il pupillo di Mourinho che sarebbe ben felice di riabbracciare lo “Special One”.

Calciomercato Roma
Mourinho (Getty Images)

L’annuncio di José Mourinho come nuovo allenatore della Roma ha riportato grande entusiasmo tra i tifosi giallorossi. Un personaggio come il portoghese, sportivamente parlando, o lo si odia o lo si ama. E il discorso non vale soltanto per gli appassionati, ma anche per i tifosi. C’è una lunga lista di calciatori che non si sono lasciati benissimo con Mourinho. Allo stesso tempo però tanti altri lo adorano e chi ci ha lavorato in passato sarebbe ben felice di ritrovarlo.

In queste ore frenetiche successive all’annuncio di Mourinho alla Roma le voci sui possibili acquisti sono naturalmente numerose. Di sicuro l’allenatore portoghese e il general manager Tiago Pinto hanno già pronto un piano d’attacco. La Roma deve però fare i conti anche con una situazione economica non florida e soprattutto con una rosa ancora piena di esuberi da piazzare. Prima sarà necessario tagliare, poi sarà possibile pensare ai pochi innesti di qualità per rendere la squadra ancora più competitiva.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, ecco la nuova era targata Josè Mourinho

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, blitz per Mourinho | Anche la Borsa “sorride”

Calciomercato Roma, occhio all’occasione Fellaini per Mourinho

Calciomercato Roma
Mourinho e Fellaini

Nello scorso mese di aprile il portale belga Voetball24 riportava una notizia che ora può interessare direttamente la Roma. José Mourinho infatti secondo Voetball24 prima dell’esonero col Tottenham desiderava riportare in Premier League il suo pupillo dei tempi del Manchester United Marouane Fellaini.

La trattativa non è poi andata in porto, chissà però che il gigante belga non diventi un nome spendibile per la Roma. Il contratto attuale con i cinesi dello Shandong Taishan è in scadenza a dicembre. Dopo la pandemia però il campionato cinese ha rivisto completamente i suoi conti e infatti molti altri calciatori con i fondi venuti meno per decisione del governo hanno lasciato la Chinese Super League. Tra questi anche il “Faraone” El Shaarawy, tornato proprio in giallorosso.

Visto il contratto ormai in scadenza, in caso di una chiamata diretta di Mourinho, Fellaini potrebbe liberarsi a zero, rinunciando a qualcosa pur di riabbracciare il suo ex allenatore e i suoi ex compagni Smalling e Mkhitaryan con cui ha vinto l’Europa League nel 2017.