Calciomercato Roma, Mou ha deciso | Tottenham sotto assedio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:27

Calciomercato Roma, Mourinho sta già lavorando per la squadra del prossimo anno. L’obiettivo è alzare la qualità della rosa.

Inter-Roma
Mourinho ©GettyImages

Il nuovo tecnico della Roma, José Mourinho, si è messo subito all’opera. Lo Special One sta già programmando la prossima stagione dopo essere stato licenziato dalla sua ex squadra, il Tottenham. Il tecnico portoghese sbarcherà nella capitale italiana una volta che il contratto dell’attuale allenatore della Roma, Paulo Fonseca, terminerà.

A inizio luglio quindi Mourinho inizierà a lavorare con la squadra, conscio però di dover migliorare la rosa attuale. Con il suo connazionale Tiago Pinto dovranno lavorare in maniera coordinata e sinergica sul mercato per rendere questa squadra maggiormente competitiva. Non ci saranno spese folli, ma ogni reparto dovrà essere rafforzato.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, è già derby con la Lazio | Doppia sfida in Serie A 

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, svolta parigina | Ritorno e partenza

Calciomercato Roma, obiettivi Lucas Moura e Lamela

Lucas Moura e Lamela
Lucas Moura e Lamela ©GettyImages

Come riporta football.london, è proprio dal Tottenham che Mourinho vorrebbe far spesa. Due giocatori della squadra londinese che potrebbero essere presi di mira dal tecnico portoghese sono Lucas Moura ed Eric Lamela.

Il primo è stato un obiettivo dei giallorossi già alcune stagioni fa, ma poi non si fece più nulla. Mourinho lo ha usato ampiamente agli Spurs e gli farebbe molto comodo anche alla prossima Roma. L’argentino ha invece già indossato la maglia giallorossa dal 2011 al 2013, per poi passare proprio al Tottenham, dove ormai è arrivato a disputare la sua ottava stagione di fila. Calciatore fortissimo tecnicamente ma anche falcidiato dagli infortuni, che lo hanno molto limitato col passare degli anni.

Entrambi i giocatori darebbero quel qualcosa in più alla rosa giallorossa, sia in chiave tecnica che nell’imprevedibilità. Da vedere naturalmente se gli Spurs saranno disposti a vendere almeno uno dei due calciatori.