Calciomercato Roma, parla l’agente | Il suo futuro è ancora da decidere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:38

Il prossimo calciomercato ci dirà molto delle ambizioni della nuova Roma. Discorso che vale soprattutto nel riuscire a tenere i pezzi pregiati.

Inter-Roma
Mourinho ©GettyImages

L’arrivo di Mourinho alla guida della Roma per i prossimi tre anni ha sicuramente infuocato gli animi dei tifosi giallorossi. Ha riacceso quella scintilla di euforia e di entusiasmo che ultimamente si era un po’ spenta. Il tecnico portoghese, anche se arriverà a Trigoria verso l’inizio di luglio, si è già messo all’opera per costruire la nuova Roma 2021/22.

Di fianco avrà un supporto importante dal suo connazionale, il direttore generale Tiago Pinto. Il bilancio della società è ancora fortemente in negativo e quindi pare chiaro che non ci saranno grandissimi investimenti sul mercato. L’obiettivo sarà prendere 3/4 giocatori di un certo spessore e carisma, e per il resto puntellare la squadra, vendendo gli esuberi che tanto pesano sulle casse societarie.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, è già derby con la Lazio | Doppia sfida in Serie A

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, svolta parigina | Ritorno e partenza

Calciomercato Roma, parla l’agente di Veretout

Jordan Veretout
Jordan Veretout ©GettyImages

Un altro degli obiettivi da parte della società sarà quello di tenere i punti cardine della squadra. Ripartire quindi da quel nucleo di calciatori che hanno fatto bene in queste ultime stagioni, non ripetendo invece gli errori della vecchia gestione societaria.

Uno dei giocatori da cui ripartire è senza ombra di dubbio Jordan Veretout. Oggi l’agente del centrocampista francese, Mario Giuffredi, ha parlato all’emittente radiofonica Radio Punto Nuovo. “Il futuro di Veretout lo affronteremo a fine campionato, non conosco il pensiero di Mourinho su di lui. So per certo che Veretout sarebbe entusiasta di lavorare con lo Special One“.

Messaggi di stima verso l’allenatore portoghese, ma che lasciano ancora incerto il futuro del francese, anche se il centrocampista ha un contratto che lo lega alla società giallorossa per altri 3 anni. Mourinho di certo non se lo farà sfuggire.