Calciomercato Roma, Mkhitaryan rivela qualcosa sul futuro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:47

Il centrocampista armeno ha parlato del suo futuro ai microfoni di Dazn. Ecco cosa sta succedendo per il rinnovo.

mkhitaryan
©Getty Images

Autore del vantaggio giallorosso, Henrikh Mkhitaryan ha fatto una grande prestazione nel successo della Roma per 2-0 sulla Lazio. Per l’armeno è anche record stagionali di gol in campionato, sintomo di grande forza e di un ambiente dove si trova molto bene. Il tema legato al futuro però tiene banco, visto che ha il contratto in scadenza al termine della stagione: “Vediamo cosa succederà, non posso dire niente. C’è ancora tempo per capire se rimarrò o no. Parleremo alla fine della staigone, c’è ancora tempo”, ha detto ai microfoni di Dazn.

LEGGI ANCHE: Serie A, voti Roma-Lazio 2-0 | Mkhitaryan e Pedro affondano la Lazio

LEGGI ANCHE: Roma-Lazio, Dzeko non parla di futuro ma di Fonseca e Mourinho

Calciomercato Roma, Mkhitaryan sul futuro

“E’ un piacere stare qui, sono innamorato di questa città, di questo club. Mi piace tutto qui. Ma ho ancora giorni per pensare e scegliere se rimanere qui o no”. Sulla stagione personale: “Secondo me si, una delle stagioni più belle della mia carriera. Volevo ringraziare i miei compagni che mi hanno aiutato ad arrivare a questo livello. Volevamo provare a vincere qualcosa quest’anno ma non ci siamo riusciti. Spero che questa squadra possa vincere in futuro. Ruolo? Non fa differenza, per me l’importante è giocare, divertirmi, aiutare i miei compagni e vincere. Volevo ringraziare anche Dzeko per avermi fatto segnare il 12esimo gol. Gli farò qualcosa, ma è un segreto”. Sulla differenza tattica tra Mourinho e Fonseca: “Mourinho ce l’ho avuto nel 2016 a Manchester, è possibile che abbia cambiato tutto, non so. Lì abbiamo vinto tre trofei, abbiamo giocato bene. Se viene qui e può provare a vincere in questa città sarebbe bellissimo”.

Su Fonseca: “Si ci ha detto che per alcuni giocatori sarebbe stata l’ultima occasione, così come per lui che andrà via. Volevamo fare una cosa speciale per loro per vincere, per avere ricordi belli in questa stagione. Non era facile vincere, abbiamo fatto di tutto per vincere questa partita”.