Calciomercato Roma, chi resta e chi parte: gli indizi del post-derby

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40

Calciomercato Roma, chi resta e chi parte: il derby ha scoperto le carte in tavola. Ecco tutti gli indizi arrivati dalla serata

dzeko
Dzeko ©Getty Images

Il derby ha smosso qualcosa. E ha fatto capire quali possono essere le intenzioni per la prossima stagione di almeno due elementi giallorossi. Forse i più importanti nella stagione per un po’ di tempo, sicuramente quelli decisivi nella serata di ieri. Dzeko e Mkhitaryan hanno scoperto le carte in tavola. E lo hanno fatto con delle dichiarazioni che hanno messo luce sul proprio futuro.

Non solo: Dzeko, alla fine della gara, è uscito a braccetto con Friedkin. Distensione piena rispetto a gennaio e futuro che è sempre più vicino al giallorosso. L’attaccante bosniaco potrebbe rispettare l’ultimo anno di contratto. La prestazione di ieri è stata superba e ha fatto capire che in giro, un altro elemento come lui, è difficile da trovare.

LEGGI ANCHE: Roma-Lazio, Fonseca elogia Darboe e parla ancora di Mourinho

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, Mkhitaryan rivela qualcosa sul futuro

Calciomercato Roma, Mkhitaryan in uscita

mkhitaryan
Mkhitaryan ©Getty Images

Diverso il discorso per Mkhitaryan: l’armeno ha spiegato che sul futuro se ne riparlerà alla fine della stagione. Ma la sensazione è che la sua avventura in giallorosso sia finita. Raiola spinge per un addio, soprattutto dopo l’arrivo di Mourinho con il quale non c’è un ottimo rapporto dopo gli screzi di Manchester che hanno portato il fantasista a lasciare l’Inghilterra.

Saluterà probabilmente. Con un gol nel derby e con una prima parte di campionato da incorniciare. Senza polemiche, ma consapevole che il suo tempo è finito. Certo le parole fanno capire questo, ma ancora un vero e proprio incontro con lo Special One non c’è stato. Difficile pensare che possa cambiare le cose. Juventus e Milan sono alla finestra, attirate dalla possibilità di prendere Mkhitaryan a parametro zero. E offrirgli di conseguenza un contratto migliore di quello della Roma. Sarà addio, assai probabile.