Roma, niente ritiro in montagna | La scelta della società

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11

La Roma non ha intenzione di andare in montagna per il ritiro estivo. La scelta della società è dettata anche dalle limitazioni per il Covid.

AS Roma allenamento
©Getty Images

La Roma, come scrive Gianluca Lengua su “Il Messaggero”, non salirà in montagna in vista del prossimo ritiro estivo. Si rimarrà infatti a Trigoria per la preparazione.

La scelta di restare nel proprio centro sportivo è data soprattutto dalle difficoltà di analizzare i tamponi per il Covid. Attualmente vengono eseguiti dal Campus Biomedico, che è in grado di dare i risultati dopo poche ore.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, dubbio Mkhitaryan: il sostituto arriva dalla Bundesliga

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, Mourinho ha scelto: spedizione Pinto per il mediano

Roma, il ritiro si farà a Trigoria

Altro discorso, e senza dubbio più complicato, sarebbe trovarsi lontano dalla Capitale. Sarebbe infatti necessario trovare un altro laboratorio per l’analisi dei tamponi, e che sia soprattutto efficiente e vicino al ritiro della squadra giallorossa.

Un altro motivo importante è la comodità di rimanere in un centro sportivo come il Fulvio Bernardini che ora è all’avanguardia, vista la recente ristrutturazione.

Il ritiro inizierà tra il 7 e il 15 luglio, mentre il programma prevede amichevoli europee con una sola giornata di trasferta e magari con qualche appuntamento all’Olimpico per riabbracciare i tifosi giallorossi. Il tutto Covid permettendo naturalmente.