Calciomercato Roma, portiere e attaccante | Mourinho ha deciso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:58

Calciomercato Roma, Mourinho sa benissimo che i primi due acquisti per rafforzare la rosa dovranno essere quelli del portiere e della punta.

Calciomercato Roma, bomber a zero | Arriva l'assist ufficiale
Ryan e Dan Friedkin ©Getty Images

Sta per nascere la nuova Roma targata José Mourinho. L’allenatore portoghese sa che il mercato dovrà portare in dote calciatori di qualità ed esperienza per permettere quel salto in avanti richiesto dai Friedkin.

Tutti i reparti verranno ritoccati, ma in primis ci sono due ruoli su cui la Roma dovrà intervenire sul mercato. Stiamo parlando del portiere e del centravanti. Troppi infatti sono stati i problemi in queste ultime stagioni legati ad entrambi i ruoli. Pinto e Mourinho sperano di risolverli una volta per tutte.

LEGGI ANCHE -> ASRL | Calciomercato Roma, si raffredda una pista in Serie A

LEGGI ANCHE -> Bufera Superlega, UEFA al contrattacco | Annuncio ufficiale

Calciomercato Roma, Belotti e Rui Patricio nella lista di Pinto

Belotti
Belotti ©GettyImages

Sia secondo Il Messaggero che il Corriere dello Sport, le priorità della Roma al momento sarebbero Belotti e Rui Patricio. Per il centravanti del Torino, Pinto sarebbe disposto a mettere sul piatto un’offerta pari a 15 milioni di euro.

Il “Gallo” va in scadenza di contratto nel 2022, quindi i granata, se non gli rinnovano il contratto quest’anno, non avranno molta voce in capitolo. Cairo però potrebbe rilanciare chiedendo magari 5 milioni in più.

Rui Patricio invece è il nome caldo per difendere i pali giallorossi nella prossima stagione. L’estremo difensore del Wolverhampton vanta un palmares di tutto rispetto: 7 trofei in patria, 5 con lo Sporting Lisbona e 2 con il Portogallo (l’Europeo nel 2016 e una Nations League).

Portiere esperto ed affidabile, proprio l’identikit della figura che si sta cercando di portare a Trigoria. Il costo per il 33enne non è neanche così eccessivo, visto che con meno di 10 milioni si può pensare di prelevarlo dalla squadra inglese.