Calciomercato Roma, doppio rifiuto per l’attaccante

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:14

Importante retroscena sulla situazione legata ad Henrikh Mkhitaryan. L’armeno è stato proposto a due club italiani nella fase di stallo delle trattative con la Roma.

Mino Raiola
Mino Raiola ©Getty Images

Ieri sera è arrivata la notizia che tutti i tifosi della Roma si auguravano di sentire: “Mkhitaryan ha accettato l’offerta della società giallorossa e rimarrà nella Capitale“. In realtà di certo non c’è ancora nulla ma la chiamata del suo procuratore, Mino Raiola, a Tiago Pinto prima della mezzanotte (termine ultimo per comunicare o meno la scelta dell’armeno sul rinnovo del contratto con la Roma) è stata importante per capire le reali intenzioni del giocatore ex Arsenal.

Mkhitaryan pare infatti deciso a rimanere nella Capitale, firmando un rinnovo biennale a 3,5 milioni di euro a stagione. Per ora non c’è nessuna firma sul contratto, ma la società giallorossa ha interpretato il segnale della chiamata in maniera positiva.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, rinnovo Mkhitaryan | Annuncio dell’ultim’ora

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Roma, bomba dalla Spagna | Il Barca fiuta il colpaccio

Calciomercato Roma, Mkhitaryan offerto a Inter e Juventus

Mkhitaryan e Skriniar
Mkhitaryan ©GettyImages

L’edizione odierna del quotidiano Leggo riporta un’importante retroscena nella situazione legata al rinnovo di Henrikh Mkhitaryan con la Roma. L’armeno infatti pare sia stato proposto dal suo agente, Mino Raiola, a Inter e Juventus nella fase di stallo delle trattative con la Roma.

Dopo le offerte, vantaggiose economicamente ma meno appetibili sul lato sportivo, di Zenit e Monaco, Raiola ha appunto offerto il suo assistito alle due squadre italiane, che però al momento non sembrano interessate al giocatore.

Così è arrivata la chiamata alla Roma e il dietrofront del giocatore e del suo procuratore, che hanno ripreso i contatti con la società giallorossa. Ora non resta che aspettare la firma dell’armeno sul contratto.