Calciomercato Roma, Tiago Pinto guarda al Sudamerica | Nuovo innesto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:18

Calciomercato Roma, Tiago Pinto ha deciso di guardare, di nuovo, al Sudamerica. Ed ecco che c’è subito il nuovo innesto societario

Calciomercato Roma
Tiago Pinto

C’è una novità importante dentro la Roma. Una delle tante in questa stagione. Un nuovo innesto che fa capire come il giovane general manager giallorosso, Tiago Pinto, ormai si è formato bene ed ha sicuramente quell’esperienza che serve a questi livelli. Il portoghese, arrivato a gennaio nella Capitale, ha messo subito mano a tutto quello che è l’ambiente giallorosso. Non solo mercato, ma anche una nuova struttura societaria. E poi, insieme ai Friedkin, ha portato sulla panchina Mourinho. Be’, basterebbe questo.

Ma Pinto va oltre – e come spiega il Tempo questa mattina – ha deciso di puntare nuovamente e in maniera nemmeno tanto velata, al mercato sudamericano. Quello che negli anni passati ha portato a Roma, tra gli altri, Paredes, Alisson, Lamela, Marquinhos. L’ultimo invece è stato Fuzato.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, assist Guardiola | Mou sorpassa la Juventus

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, assist Guardiola | Mou sorpassa la Juventus

Calciomercato Roma, nuovo innesto in società

Daniel fuzato as roma
Fuzato @getty images

Sarà Javier Wainer, classe 1996, il nuovo responsabile del mercato per il Sudamerica. Tiago Pinto l’ha inserito nella sua squadra. Un reparto, quello degli osservatori, che è stato comunque affidato a Fontes, che arriva dal Leicester. Una rivoluzione societaria, per stare a passo con i tempi, e per cercare di non perdersi per strada qualsiasi elemento che potrebbe tornare utile alla casa.

Wainer era capo-scout del Racing Club de Avellaneda e un fedelissimo di Diego Milito. L’ex attaccante dell’Inter infatti è il direttore sportivo del club. Ma ha comunque deciso di accettare l’offerta giallorossa. Il suo rapporto, con la società di Friedkin, dovrebbe partire a breve. Poi dovrà mettersi all’opera per portare qualcuno, valido, nella Capitale. Rivoluzione continua.