Calciomercato Roma, annuncio UFFICIALE | Salta tutto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:12

Calciomercato Roma, l’annuncio ufficiale fa saltare la trattativa che sembrava già avviata e in fase di decollo.

Calciomercato Roma
Mourinho (getty)

Una delle priorità della Roma per la prossima stagione è quella del portiere. Ingaggiare un estremo difensore che dia finalmente sicurezza al reparto è di fondamentale importanza per un allenatore attento alla fase di non possesso palla come Mourinho. Dopo Alisson i portieri arrivati a Roma non sono stati all’altezza delle aspettative.

Prima Robin Olsen, che con la nazionale svedese sembrava un fenomeno e che poi invece ha fatto tanti errori sia tra i pali che in uscita, oltre a essere poco abile nei passaggi con i piedi. Poi con l’arrivo di un allenatore come Paulo Fonseca desideroso di puntare sul possesso palla e sulla costruzione dal basso, è stato ingaggiato Pau Lopez dal Betis.

Lo spagnolo è arrivato a Roma con la nomea di essere un portiere abile tra i pali e molto preciso nei passaggi, e invece ha deluso sotto tutti i punti di vista. E pensare che in una stagione la Roma ha avuto insieme come primo e secondo portiere Wojciech Szczęsny e Alisson.

Proprio sul polacco c’era l’interessamento dei giallorossi, ma è arrivata una notizia che sembra chiudere definitivamente i giochi.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, assalto Barcellona | Pronto il piano B

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, c’è il sì | Accordo per quattro anni

Calciomercato Roma, il futuro di Szczesny

Wojciech Szczesny
Wojciech Szczesny ©Getty Images

Il giornalista polacco di Eleven Sports Mateusz Święcicki attraverso i suoi canali social ha infatti annunciato: “Wojciech Szczęsny sarà il portiere numero uno della Juventus nella prossima stagione. Il polacco ne ha parlato ieri con i vertici del club. Donnarumma non andrà alla Juventus”.

Una notizia, questa, che andrà a scombussolare i piani di molti club per quello che riguarda il mercato dei portieri. Szcesny è stato molto chiaro sul suo futuro parlando ai microfoni del sito internet polacco “Meczyki”: “Finora c’è stato silenzio, ma ho avuto contatti con il club prima e mi è stato detto che nessuno ha dubbi sulla mia posizione di numero uno. Non cambia nulla su questo argomento. Il club conta su di me e non mi venderà al 100%. Allegri? Non so se sarà decisivo, ma è sicuramente importante. Ci stimiamo a vicenda e in passato abbiamo avuto una grande collaborazione. Penso che Allegri mi apprezzi non solo come un portiere ma come un essere umano. Per lui quest’ultimo aspetto è molto importante”.

A questo punto il procuratore Mino Raiola dovrà trovare un’altra sistemazione al suo assistito Gigio Donnarumma, che, non va dimenticato, giorni fa è stato contattato telefonicamente da José Mourinho.