Calciomercato Roma, rischio beffa | Pinto a un bivio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:08

Calciomercato Roma, tante le situazioni da risolvere per Pinto in queste settimane. Il dg dovrà distinguersi per un modus operandi celere quanto ponderato.

Calciomercato Roma
Mourinho (getty)

Sarà necessario creare una vera e propria sinergia con mister Mourinho, affinché gli si possa consegnare una squadra che ne rispetti e rappresenti le proprie visioni.

Abbiamo visto negli scorsi anni le grandi problematiche che potrebbero nascere quando si spezzi quel filo conduttore tra allenatore e parte dirigenziale. Solo lavorando tutti nella stessa direzione e nel pieno rispetto delle esigenze finanziarie, si potrà fare qualcosa di importante.

Lo sa bene lo stesso mister, ben lungi dall’avanzare utopistiche richieste ma semplicemente desideroso di vedere approdare all’ombra del Colosseo dei profili funzionali e che, in modo sostenibile, possano aiutare la Roma a rialzarsi quanto prima.

I tanti nomi accostati all’orbita capitolina lasciano intendere come nei prossimi mesi possa nascere una felice ibridazione di profili esperti e giocatori giovani, da far crescere e maturare sotto l’egida dei primi.

I nomi finiti sul taccuino di Pinto sono plurimi e si tratta essenzialmente di giocatori che vantano grande esperienza a livello europeo. Ciò spiega, dunque, l’interesse per il saggio Rui Patricio o per Granit Xhaka.

Lo svizzero è stato esplicitamente chiesto da Mourinho, a lui ben noto grazie a tutti i match che ha dovuto disputare contro l’Arsenal, detentore attuale del cartellino del numero 34.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, tormentone Sergio Ramos | Annuncio in diretta   

Calciomercato Roma, le ultime su Granit Xhaka

Calciomercato Roma
Granit Xhaka (Getty Images)

L’accordo con il 28enne è stato trovato da tempo, sulla base di un quinquennale che lo legherebbe alla Roma fino al trentaduesimo anno di età.

Xhaka è intrigato dalla possibilità di essere allenato da Mourinho per quella che potrebbe essere una delle ultime parentesi della sua carriera. Resta ancora da convincere però la dirigenza londinese.

Quest’ultima, infatti, valuta il centrocampista circa 20 milioni di sterline e ha rispedito al mittente l’offerta di 15 milioni, giunta da Trigoria. L’intesa con il calciatore rappresenta un grande vantaggio ma non può comunque rassicurare totalmente la Roma.

Stando a quanto riportato da “Il Tempo“, infatti, la pista rischia di raffreddarsi totalmente a causa dell’ingerenza di altri top team, interessati al giocatore. Necessario, dunque, accelerare i contatti e trovare un punto di svolta.

Se ciò non dovesse accadere, il primo desiderio di Mou rischierebbe di restare tale.