Calciomercato Roma, via libera Pinto | Mourinho batte Sarri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45

Calciomercato Roma, dopo un periodo in cui è stata data priorità alle cessioni, Pinto dovrà ora pensare anche ai primi colpi in entrata.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto

Il dg giallorosso ha dovuto in queste settimane risolvere tutta una serie di questioni, contraddistinguendosi per una silenziosità divenuta ormai emblematica in quel di Trigoria.

Mai una parola, una dichiarazione alla stampa o un piccolo dettaglio che abbiano tradito questo modo di fare e che abbiano, dunque, lasciato intendere in che direzione il portoghese si stia muovendo per accontentare il mister giallorosso, suo connazionale.

Pare chiaro come la priorità sia stata data in queste settimane soprattutto alle cessioni dal momento che i Friedkin hanno deciso di consegnare a Mourinho una rosa pronta, funzionale e sostenibile ma al contempo non pregna di elementi poco utili.

Ciò dovrebbe garantire anche un importante risparmio sul monte ingaggi, da convertire magari in risorse da poter usare per finanziare i prossimi colpi di questa parentesi di mercato estivo.

I nomi accostati alla squadra capitolina sono plurimi e, in queste ore, sarebbe emersa un’importante novità relativa al fronte offensivo.

Dopo le tante “distrazioni” legate al nome di Sergio Ramos, uno dei primi acquisti potrebbe dunque riguardare proprio il reparto offensivo.

LEGGI ANCHE: Roma, nuovi soci e stadio | Svolta Friedkin, i tifosi sognano

Calciomercato Roma, vicino l’acquisto di Kostic

Kostic (getty)

Che a Trigoria si stessero seguendo tanti profili per l’attacco è ormai cosa nota. Indipendentemente dal futuro di Dzeko, infatti, lo Special One ha richiesto un altro centravanti che possa alternarsi a Borja Mayoral ed, eventualmente, allo stesso bosniaco.

Stando a quanto riportato dall’esperto Gianluca Di Marzio, però, il primo acquisto per il reparto avanzato potrebbe concernere un profilo che possa acuire la pericolosità della rosa sulle corsie.

Ci riferiamo a Filip Kostic dell’Eintracht Francoforte, esplicitamente richiesto da Mou alla dirigenza capitolina e per il quale sarebbero nati già i primi contatti con l’entourage.

La sua valutazione è di circa 15 milioni di euro e un suo approdo nella Capitale potrebbe avere anche un parodistico sapore di “sgambetto” dell’ex Tottenham a Sarri.

Anche il nuovo mister della Lazio aveva infatti richiesto a Lotito e Tare uno sforzo per il serbo ma, al momento, i giallorossi sembrano di gran lunga aver battuto la concorrenza dei cugini. Seguiranno aggiornamenti.