Calciomercato Roma, sorpasso con polemica | Futuro ancora incerto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:38

Calciomercato Roma, sorpasso con polemica. E il futuro rimane incerto. Tra poco inoltre scatta la clausola che può liberarla

Calciomercato Roma
Pellegrini, Mkhitaryan e Darboe ©GettyImages

Il futuro è ancora incerto, nonostante le parole di Tiago Pinto che hanno cercato, nel corso di questo tempo, di rasserenare gli animi. Ma tant’è, al momento è tutto fermo. Nonostante l’infortunio e il recupero a Trigoria avrebbero potuto dare un’accelerata decisiva all’operazione rinnovo. Che ancora, però, non è arrivato.

Lorenzo Pellegrini attende. Ha saltato gli Europei e difficilmente sarà pronto per il prossimo 6 luglio, quando la Roma dovrebbe iniziare la preparazione precampionato agli ordini di Mourinho. Il “sorpasso” delle trattative di Mancini e Cristante – spiega il Messaggero – lasciano qualche dubbio. Gli incontri ci sono stati ma non hanno portato a nulla almeno fino ad ora. E la situazione comincia a diventare davvero rischiosa.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, scatto Pinto: incontro e firma nel weekend

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, conferma indiretta | L’annuncio di Pierpaolo Marino

Calciomercato Roma, Pellegrini può far valere la clausola

Calciomercato Roma
Lorenzo Pellegrini @getty images

Tra pochi giorni inoltre inizia ad avere effetto la clausola rescissoria che potrebbe far liberare Pellegrini versando 15 milioni di euro quest’anno e altri 15 durante la prossima stagione. Avrà validità per tutto il mese di luglio. Un rischio che i giallorossi non possono prendersi. Il contratto del capitano scade a giugno del prossimo anno. E la fase di stallo sembra anomala in un momento come questo. Tiago Pinto ha deciso di andare dritto soprattutto su Mancini e Cristante. Sicuro, forse, che un altro incontro potrebbe mettere le cose in chiaro in maniera definitiva e far arrivare la fumata bianca. Ma la tensione inizia a salire.

Intanto Pellegrini continua a lavorare. Da solo. In una città che ha temperature da girone dantesco. Lui in ogni caso vuole farsi trovare pronto. E aspetta la chiamata. Che deve essere quella decisiva.