Calciomercato Roma, nodo ingaggio | Cessione in stand by

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:17

Calciomercato Roma, l’ingaggio è un problema: la cessione non si sblocca. Le ultime sulle mosse di Tiago Pinto.

Calciomercato Roma
Boniek e Tiago Pinto ©GettyImages

Ore intense in casa Roma, sia sul fronte entrato che su quello relativo alle cessioni. Il gm Tiago Pinto, dopo aver chiuso nei giorni scorso le cessioni di Under e Pau Lopez al Marsiglia, sta perfezionando anche quella di Justin Kluivert al Nizza, con l’esterno atteso in Francia nelle prossime ore per apporre la firma sul contratto che lo legherà alla compagine rossonera. Tuttavia, i giallorossi sono ancora alla ricerca di possibili destinazioni per i vari Olsen, Pastore e Nzonzi, che non rientrano nei piani tecnici di Mourinho, e rappresentano un “fardello” per il monte ingaggi.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, il Psg deve vendere | Sogno Icardi

Per quanto concerne l’estremo difensore svedese, il Lille nei giorni scorsi ha mosso dei passi concreti per lui, anche se manca ancora l’accordo con la Roma: il portiere è valutato circa 5-6 milioni di euro, cifra che il club francese sarebbe disposto a corrispondere ai capitolini, ma c’è ancora un nodo da risolvere, che al momento sta ostacolando la chiusura della trattativa.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, fatta per Xhaka | Volo già fissato

Calciomercato Roma, Olsen-Lille: nodo ingaggio | Le ultime

Robin Olsen
Robin Olsen ©Getty Images

Secondo quanto riportato da “Il Romanista“, la questione ingaggio non è stata ancora risolta. Il classe ‘90 è legato alla Roma da un contratto fino al 2023, e percepisce circa 2 milioni netti a stagione: cifra fuori dai parametri del Lille, che auspicherebbe un aiuto da parte dei giallorossi, che dovrebbero contribuire al pagamento degli emolumenti con una buonuscita. A quel punto, però, Pinto vorrebbe che il prezzo del cartellino aumentasse di un milione di euro; un mosaico ancora tutto da comporre, dunque, con i prossimi giorni che potrebbero rivelarsi decisivi.