Calciomercato Roma, Pedro ha detto no | Salta lo scambio in Serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:19

Calciomercato Roma, Pedro rifiuta la destinazione e fa saltare lo scambio in Serie A che Tiago Pinto aveva provato ad apparecchiare.

Calciomercato Roma

Il general manager della Roma Tiago Pinto è impegnato a chiudere la fase uno del calciomercato giallorosso. Dopo Rui Patricio, sta per regalare al nuovo allenatore José Mourinho gli altri due acquisti chiesti a gran voce: Vina del Palmeiras e Xhaka dell’Arsenal.

Poi inizierà la fase 2, ovvero la cessione di tutti gli esuberi: solo se andrà in porto questa sarà possibile finire con la fase 3, che sarà quella degli acquisti a sorpresa. Occasioni degli ultimi giorni di calciomercato pronti a fare compiere alla squadra il definitivo salto di qualità.

Tiago Pinto da questo punto di vista però resta aperto a soluzioni che possano accelerare i tempi.

LEGGI ANCHE: Roma, Spinazzola sicuro: “Infortunio? Torno a novembre” | E su Viña…

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, epurazione Mou | Pronta una doppia rescissione

Calciomercato Roma, Pedro dice no al Genoa

Calciomercato Roma
Mourinho ©Getty Images

Una ad esempio poteva essere la cessione di Pedro al Genoa con il contemporaneo arrivo nell’operazione del promettente attaccante Eldor Shomurodov. La trattativa per l’attaccante uzbeko che piace a José Mourinho andrà comunque avanti, ma non sarà possibile inserire nell’operazione lo spagnolo.

Lo Special One è stato chiaro e lo ha messo fuori squadra senza nessuna possibilità di ripensamento. Pedro ha un ingaggio molto pesante e deciderà di cambiare aria solo se continuerà a guadagnare le stesse cifre e in una destinazione a lui gradita. Altrimenti nulla da fare. Una grana non di poco conto per Tiago Pinto che deve risolvere tanti altri problemi e tante situazioni di difficile soluzione.

A questo proposito la Roma si appresta a salutare Ante Coric e William Banda, che sono impegnati a trattare la rescissione dei rispettivi contratti in scadenza nel 2023, con relativa buonuscita.