Calciomercato Roma, rescissione Pastore | Ecco le cifre

Il giocatore giallorosso rinuncia si ad una parte di stipendio per gli anni di contratto rimanenti ma incassa comunque una cifra notevole.

Javier Pastore
Javier Pastore ©Getty Images

Dopo tre stagioni e con due anni di anticipo Javier Pastore lascia la Roma. Il centrocampista argentino prelevato nell’estate del 2018 dall’allora direttore sportivo Monchi per 24,7 milioni di euro dal Paris Saint-Germain, non ha mai impressionato, complici anche i molti infortuni che lo hanno fatto stare lontano dal campo per molto tempo. Adesso è arrivato il momento della separazione con il club capitolino. “Non è semplice per me lasciare questa società , la città e questi tifosi con la consapevolezza di non essere riuscito a corrispondere le aspettative che erano state riposte in me”, ha detto l’ex PSG sul proprio profilo Instagram.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, non si muove | C’è un altro indizio

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, salta la cessione | C’è un ostacolo

Calciomercato Roma, cifre rescissione Pastore

La rescissione consensuale ai giallorossi però costa un po’, perché secondo quanto riportato da ‘calciomercato.com’ sono ben 8,5 i milioni di euro lordi che la Roma dovrà versare all’argentino. Il giocatore classe ’89 aveva un contratto fino al 2023 a 4,5 milioni di euro netti a stagione, un risparmio importante per i Friedkin che anche grazie a questa risoluzione, hanno risparmiato una cifra notevoli nel monte ingaggi di questa stagione e delle prossime, con la possibilità che i prestiti dei vari calciatori possano portare nuova liquidità fresca nelle casse giallorosse.

I tifosi della Roma in questo momento stanno lodando l’ottimo lavoro svolto dal general manager Tiago Pinto. Gli esuberi che rimangono sono Nzonzi, Fazio, Santon e Olsen (i primi tre all’ultimo anno di contratto con la Roma, il portiere altri 2 anni).