Calciomercato Roma, tentazione di gennaio | Scambio in Premier League

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55

Calciomercato Roma, il general manager Tiago Pinto è sempre attento a nuovi scenari: occasione con scambio in Premier League.

Jose Mourinho
Jose Mourinho ©Getty Images

Il general manager della Roma si trova attualmente in Portogallo, dove resterà fino a giovedì. Tiago Pinto è però in costante contatto con l’allenatore José Mourinho e nonostante le trattative di calciomercato siano ufficialmente ferme da una settimana il desiderio è quello di provare sempre a migliorare la rosa.

Se da un lato c’è il tentativo di piazzare gli ultimi esuberi rimasti (Nzonzi, Santon e Fazio), dall’altro ci sono valutazioni in corso su come muoversi già a gennaio e poi a l’estate prossima. Lo stesso Mourinho ha detto che quello della Roma è un progetto che richiede tempo. Nonostante gli sforzi economici fatti dai Friedkin non è stato possibile ad esempio andare oltre una certa spesa per l’acquisto di Granit Xhaka che alla fine è rimasto a Londra firmando il rinnovo con l’Arsenal.

La ciliegina sulla torta, ovvero il centrocampista richiesto da Mourinho, alla fine non è arrivata. Però la torta è più che buona, visti i risultati ottenuti in questo avvio di stagione. E c’è sempre la possibilità di migliorarla in corso d’opera.

LEGGI ANCHE: Infortunio Vina, è giallo | La decisione della Roma

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, ascesa continua | Esordio e rinnovo

Calciomercato Roma, Smalling pedina di scambio: riflettori puntati in Premier League

Douglas Luiz
Douglas Luiz ©Getty Images

José Mourinho ha ritrovato Chris Smalling dopo l’esperienza al Manchester United e lo ritiene un punto di forza della Roma. Dopo i continui guai fisici della scorsa stagione però anche in questo avvio di campionato il difensore inglese è stato fermato da un infortunio.

E visto che il recupero procede ancora al rallentatore, la Roma potrebbe fare valutazioni in caso di offerte congrue o di possibilità di inserire il cartellino del calciatore in uno scambio.

In Premier League Smalling ha molti estimatori, e tra questi c’è David Moyes, allenatore del West Ham. Nella squadra di Londra gioca uno dei profili più apprezzati a Roma nella lista di centrocampisti da portare nella capitale ovvero Douglas Luiz. E così in una eventuale trattativa a gennaio per il brasiliano l’inserimento di Smalling per abbassare le pretese degli Hammers potrebbe diventare più di una suggestione.