Calciomercato Roma, ascesa continua | Esordio e rinnovo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:25

Dalle gare di qualificazione ai mondiali non arrivano a Trigoria solo notizie negative. Tra le belle novità, un calciatore in rampa di lancio. 

As Roma ©Getty Images

La sosta per le Nazionali non sembra aver portato notizie particolarmente positive in casa Roma. Diversi giocatori giallorossi hanno accusato problemi fisici in occasione delle partite di qualificazioni ai mondiali. Problemi che ora mettono seriamente a rischio la loro presenza in vista della ripresa del campionato di domenica contro il Sassuolo. Il riferimento è chiaramente a Gianluca Mancini, Matias Vina e Lorenzo Pellegrini. Tre giocatori importanti in questo avvio di stagione per i quali tutti a Trigoria si augurano che non si tratti di nulla di grave.

Eppure dai ritiri delle Nazionali non arrivano soltanto notizie negative: la tornata di partite di qualificazione restituisce a Mourinho anche alcuni giocatori esaltati dalle buone prestazioni offerte.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, Pinto aspetta i saldi | A gennaio bastano 10 milioni

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, niente rinnovo | Assalto Pinto a gennaio

Roma, Zalewski in rampa di lancio | Nazionale e rinnovo

Roma
Nicola Zalewski ©Getty Images

E’ il caso di Nicola Zalewski. Il talentuoso centrocampista giallorosso in questi giorni ha fatto il suo esordio con la Nazionale polacca. Un debutto importante visto che il ragazzo ha subito sfornato un assist decisivo. Nei 24 minuti che ha avuto a disposizione Zalewski ha messo in mostra un repertorio di grande qualità coronato da un assist. “Non riesco ancora a crederci” racconta il padre a Il Corriere dello Sport trattenendo a fatica la grande gioia. “Zalewski mi è piaciuto, ha giocato con personalità anche se è giovane e alla prima esperienza” ha detto il commissario tecnico Paulo Sousa a fine gara. Parole che suonano quasi come un’investitura.

Un periodo d’oro per Nicola che ora pare destinato a legarsi ancora di più alla Roma. Il legame con la città e con il club è profondo: “Una nuova casa. Non posso dimenticare il loro supporto, anche finanziario, quando ci siamo trovati nei guai a causa di un mio problema di salute. La Roma è tutto per noi” spiega ancora il padre di Nicola. Un legame che come ricorda Il Romanista si stringe ancora di più: la sua presenza nella lista di prima squadra ha fatto scattare automaticamente il rinnovo di contratto. Per Nicola ingaggio aumentato e scadenza fissata al 2025.