Calciomercato Roma, accordo trovato | Firma imminente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:01

Calciomercato Roma, accordo raggiunto: adesso la firma dovrebbe essere imminente. Poi ci sarà l’annuncio ufficiale

Darboe ©Getty Images

Ci sono stati molti incontri. Molti di più di quelli che la Roma aveva previsto per trovare un accordo, con il calciatore, per mettere la parola fine al suo rinnovo. Ma adesso le parti sarebbero riuscite ad arrivare vicini ad una soluzione. E ormai i dubbi sarebbero davvero pochi: Darboe è pronto a legarsi alla Roma. Prolungamento e adeguamento di contratto quindi per il centrocampista classe 2001 che nella passata stagione, con Fonseca, ha esordito in Prima Squadra.

La notizia, riportata da forzaroma.info, mette le cose in chiaro sul futuro del giovanissimo centrocampista che sicuramente ha impressionato per la forza mentale che ha dimostrato l’anno scorso quando, chiamato in causa, si è fatto trovare pronto: un giovane-vecchio, perché ha messo in campo, oltre alcune importanti caratteristiche tecniche, anche una capacità non proprio consona a chi ha solamente vent’anni. Cioè quella di saper gestire i momenti della partita, capendo in anticipo quando è il tempo di accelerare oppure di diminuire i ritmi. Un segnale di maturità, che non è passato inosservato agli occhi dei dirigenti della Roma.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, affare Diawara | C’è la risposta al Galatasaray

LEGGI ANCHE: Roma, mille volte Mourinho | La carriera Special dell’uomo di Setubal

Calciomercato Roma, Darboe firma

Darboe
Ebrima Darboe ©Getty Images

Firma imminente quindi. E annuncio che dovrebbe arrivare nelle prossime settimane. A cose fatte, ovviamente. Poi sarà solamente il tempo, per Darboe, di riuscire a guadagnare spazio nelle gerarchie giallorosse e mettere così in difficoltà Mourinho nelle proprie scelte. Si giocherà un posto con Diawara – quando toccherà a loro – perché è anche notizia di oggi la scelta definitiva del calciatore (avallata dalla società) di rifiutare l’offerta del Galatasaray. Anche il guineano rimarrà nella Capitale per giocarsi le proprie carte.