Roma, Mourinho senza freni | “Ecco perché ho scelto i Friedkin”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:23

Roma, Mourinho senza peli sulla lingua; nell’intervista ai canali ufficiali del club giallorosso, il tecnico svela dei dettagli importanti.

Roma-Sassuolo
José Mourinho ©Getty Images

Pacato, diretto, sincero, consapevole delle proprie qualità e ambizioni, senza peli sulla lingua: nel corso dell’intervista che José Mourinho ha rilasciato ai canali ufficiali della Roma, il tecnico lusitano si è dimostrato nuovamente…Special. A un passo dal traguardo delle 1000 panchine, tanti sono i temi affrontati da Mou nella sua ultima intervista, che per certi aspetti ricalca quella rilasciata ad O Jogo qualche giorni fa. Eccone un estratto:

Leggi anche –> Calciomercato Roma, la Juve ci prova | Scambio a gennaio

Una squadra in campo non può non essere espressione di ciò che fanno i giocatori, che è il riflesso di quanto fatto dall’allenatore…il riflesso di tutto, anche se tifosi e delle loro emozioni. Nel momento in cui crei questo senso di famiglia, di appartenenza, tra le mura del club, poi quando scendi in campo lo rifletti nello spirito. Quando ho incontrato per la prima volta la proprietà, sono stato toccato da un sentimento simile, che non sono riuscito a trovare molto spesso nel mondo del calcio.”

Leggi anche –> Calciomercato Roma, Pinto ha deciso | A gennaio l’assalto

Mou e la Roma, le parole dello Special One sono chiare

Mourinho e Zaniolo ©Getty Images

Mou ha poi continuato: “Non si tratta del progetto dei Friedkin, né quello di Mourinho: è il progetto della Roma. So che tipo di allenatore sono e conosco la mia esperienza (…); non possiamo nasconderci dietro il tempo del quale abbiamo bisogno, perché ne abbiamo bisogno. Voglio far parte del club, voglio accelerare il processo e per questo dobbiamo essere una squadra.”