Calciomercato Roma, cessione vicina | La conferma ufficiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:43

Calciomercato Roma, le dichiarazioni del tecnico hanno fatto chiarezza su quello che potrebbe essere il destino del giocatore.

Tiago Pinto © Asromalive.it

Abbiamo più volte sottolineato come quella appena conclusasi sia stata una campagna acquisti molto attiva in casa Roma, caratterizzata da numerosi movimenti in entrata e in uscita.

Questi ultimi hanno permesso al club di respirare, depennando dal libro paga i nomi di tanti giocatori finiti ai margini del progetto da diverso tempo. Dopo le sortite dei parametri zero, nel mese di luglio Pinto ha concluso diverse operazioni sul fronte transalpino.

Il gm portoghese ha piazzato in Ligue 1 due giocatori rientranti dai prestiti, Under e Kluivert, nonché quello che è stato il portiere titolare dell’ultimo biennio. I primi due sono stati reputati troppo acerbi dallo Special One, il quale ha al contempo richiesto maggiore affidabilità nell’estremità difensiva.

LEGGI ANCHE: Roma, Zaniolo vuole un nuovo inizio | Quel messaggio “Special” di Mou

Calciomercato Roma, Sampaoli fa chiarezza su Pau Lopez

Calciomercato Roma
Sampaoli Jorge ©GettyImages

Arrivato a Marsiglia dopo 76 presenze all’ombra del Colosseo, Pau Lopez è stato prelevato al fronte di un prestito oneroso di 720mila euro e potrebbe essere riscattato, al determinarsi di alcune condizioni sportive, per 12 milioni di euro.

Sarà fondamentale per lui accumulare minutaggio e acquisire una fiducia che da tempo aveva smarrito in Italia. Ieri è intanto arrivata il suo primo schieramento dal primo minuto, in occasione della sfida esterna a Monaco, vinta per 2-0.

Al termine della gara, Jorge Sampaoli ha così commentato la scelta di mandare in campo l’ex numero 13 giallorosso, preferendolo all’iconico “goalkeeper” marsigliese. “La mia è stata una scelta di rotazione. Pau viene da un lungo infortunio ma ora è giusto che inizi a giocare e a carburare. Mandanda resta un emblema di questo club ma è giusto che ci sia competizione anche tra i pali, così come in ogni ruolo. Sapevamo che Pau si sarebbe fatto trovare pronto”.

Parole che indubbiamente rassicurano i tifosi capitolini, consapevoli dell’importanza di riuscire a cedere quello che, altrimenti, rischierebbe di essere un altro dei tanti pesi del club, frutto di errate visioni societarie del passato. Solo accumulando minuti e ritrovando serenità, l’ex Betis potrà convincere il Marsiglia ad esercitare il suo riscatto. Ne trarrebbero beneficio tutte le parti in causa.