Roma, Mourinho mai banale | Quel fastidio nascosto da una battuta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:56

José Mourinho conferma le sue grandi capacità comunicative e attraverso una battuta sul rinnovo di Pellegrini lancia un messaggio molto chiaro. 

Josè Mourinho ©Getty Images

Durante i mesi di calciomercato estivo il General Manager della Roma Tiago Pinto ha lavorato per cambiare volto alla squadra giallorossa. Un lavoro che punta molto sul grande contributo che José Mourinho potrà dare alla causa romanista. La scelta di un allenatore di così alto profilo lascia trapelare le intenzioni della proprietà di Dan e Ryan Friedkin. L’intenzione è quella di costruire una Roma nuova, diversa da quella vista nelle ultime stagioni. Una squadra forte che possa puntare a competere con chiunque a tutti i livelli. Per farlo servirà del tempo, come è naturale che sia. Ma l’approccio sembra essere chiaro: il lavoro della società si è concentrato con attenzione sul taglio dei calciatori in esubero e sull’innesto di nuovi giocatori di talento e prospettiva. L’avvicendamento in attacco tra Edin Dzeko e Tammy Abraham è in questo senso un manifesto del nuovo corso romanista.

Ma oltre alle novità di mercato la dirigenza giallorossa ha lavorato anche sul concetto di identità: un concetto che dovrà essere rafforzato dalla permanenza di elementi strettamente legati ai colori giallorossi.

LEGGI ANCHE: Roma, Zaniolo vuole un nuovo inizio | Quel messaggio “Special” di Mou

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, rinnovo Pellegrini | Mou svela tutto

Lorenzo Pellegrin, Gianluca Mancini e Nicolò Zaniolo ©Getty Images

Rinnovo Pellegrini, Mourinho fa muro | Una battuta per proteggere il gruppo

Certamente Lorenzo Pellegrini rappresenta pienamente quest’ultima categoria di calciatori. Il capitano giallorosso è in trattativa con la società per rinnovare il proprio contratto, attualmente in scadenza nel giugno 2022. Sul prolungamento c’è grande fiducia visto che la volontà di tutte le parti è comune: andare avanti insieme. Eppure il fatto che la firma non sia ancora arrivata ha dato luogo a voci e ipotesi che non devono aver fatto piacere a José Mourinho. Almeno a giudicare da come il tecnico ha reagito in conferenza stampa all’ennesima domanda sul futuro del Capitano: “La firma è molto vicina, non ci sono dubbi. Di solito quando i calciatori si avvicinano alla fine del contratto si stanno allontanando dalla squadra di appartenenza. Lorenzo no. Lorenzo vuole assolutamente restare con noi, così come lo vuole il club e lo voglio io” ha garantito Mourinho. “Se poi il procuratore non si convince, vi do l’indirizzo di casa sua da pubblicare così gli ultras della Sud lo vanno a cercare…“. Una battuta con la quale il grande comunicatore Mourinho lascia trapelare tutto il proprio fastidio: quello nei confronti delle voci secondo cui ci sarebbero problemi per il rinnovo di Pellegrini e quello nei confronti di quei giornali che nei giorni scorsi hanno reso pubblico l’indirizzo della nuova casa romana dell’allenatore.