Roma, l’ultima su Mourinho | “Ti spreme come un’arancia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Roma, José Mourinho ti entra in testa e diventa un martello. Questo è quanto ammesso dai tanti giocatori da lui allenati. 

Roma-Cska Sofia
Jose Mourinho ©Getty Images

Il cambiamento rispetto alle ultime stagioni si è già palesato in queste primissime uscite della squadra, durante le quali è emersa una cattiveria agonistica e una capacità di reazione che tanto erano mancate nelle passate stagioni.

Merito del signore in foto, consapevole che “Per allenare non basti solo il carisma” ma al contempo dell’importanza di entrare nella testa dei giocatori e portare loro dalla propria parte, per fare il bene della cosa che in questo momento più conta per il portoghese, quello della Roma.

La sua leadership si contraddistingue anche per la grande chiarezza avuta da sempre con i propri giocatori, alcuni dei quali hanno in passato sottolineato come non abbiano avuto sempre un rapporto idilliaco con lui.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, Pinto si arrende | “No a tutte le offerte”

Roma, Julio Cesar ricorda José: “Ecco come ci ha conquistato”

Roma
José Mourinho ©GettyImages

Se non sono passate inosservate le dichiarazioni di Shaw e Pogba, volte ad evidenziare vecchi dissapori nati con Mourinho, non sono trascurabili nemmeno quelle rilasciate da tanti suoi ex giocatori.

In ordine cronologico, le ultime sono state pronunciate da Julio Cesar, assoluto protagonista dell’Inter del Triplete e che ha ammesso di avere ancora sovente dei contatti con l’iberico.

“José è uno che ti spreme tanto, come un’arancia. Senza mentalità non puoi essere un suo giocatore” ha affermato il brasiliano ai microfoni di Amazon Prime Video pochi minuti prima del fischio di inizio della partita che sta mettendo di fronte Inter e Real Madrid, entrambe allenate dall’attuale tecnico dei giallorossi.